A2 volley femminile: la P2P festeggia la salvezza davanti a 500 spettatori

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Vittoria e salvezza: a Capriglia, con la scenografia dei tifosi da onorare e la salvezza da conquistare, la P2P centra entrambi gli obiettivi e batte 3-1 Cutrofiano.
“Abbiamo vinto anche contro la sfortuna – dice coach Guadalupi – eravamo a corto di schiacciatrici, abbiamo ricevuto in due, è stato fatto un piccolo capolavoro ed è stato emozionante vedere il palazzetto pieno”.
Il pubblico delle grandissime occasioni al Palazzetto dello sport di Capriglia per l’appuntamento con la storia: la seconda salvezza della P2P GIVOVA in serie A2 di volley.
La squadra di coach Guadalupi ha ricevuto – e saputi guadagnare in questa pool salvezza – il sostegno di circa 500 spettatori. Famiglie, tifosi e tanti baby pallavolisti dei settori giovanili della provincia (un pullman addirittura da Camerota) hanno incitato capitan Ginanneschi e compagni.
Alla P2P mancava un punto per tagliare il traguardo. La squadra s’è messa all’inseguimento dell’obiettivo rinunciando ancora a Pistolesi (infortunata al ginocchio) e con due giovanissime nel roster, le atlete Martina Quarto (classe 2002) e Felicia Rizzo, entrambe prodotto del vivaio. La P2P è in vantaggio 16-14, subisce il contro breake (0-4: 16-18) rimedia dopo il time out, Ginanneschi firma il 19-20 ma cadendo da muro le si gira la caviglia.
Guadalupi ha già Pistolesi out e in posto 4 deve utilizzare il secondo opposto, Hodzic. Baronissi resta attaccata fino al 21-22, poi sbaglia due volte la battuta e si “consegna” a Cutrofiano che conquista il primo set 22-25.
La P2P non si abbatte e rimonta nel secondo set: prende quota e coraggio anche Hodzic (6 punti al termine del parziale).
Guadalupi indica a Strobbe dove mirare e la centrale vicentina ottiene l’ace del 23-19. Quattro palle set dopo il diagonale di Hodzic; 25-20 dopo il tap-in di Cecconello. La P2P conquista anche il terzo set (25-22, punto di Strobbe) ed è subito festa sugli spalti.
I tifosi espongono un lunghissimo striscione, vernice blu su fondo bianco ed in rosso – a completare i colori del club – la serie A2 riconfermata nella stagione del decennale della fondazione della P2P : “10 anni di passione, il cuore ancora A2 passi dal mare”. Nel quarto set l’apoteosi: sotto nel punteggio, la P2P annulla palle set con Hodzic e Arciprete, poi chiude ai vantaggi (28-26) proprio con Arciprete.
Punti individuali: Dascalu 10, Prestanti 1, Cecconello 8, Strobbe 14, Arciprete 22, Dall’Igna 1, Ginanneschi 3, Hodzic 13
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.