Cultura: Gubitosi chiamato a Roma per raccontare il “modello Giffoni”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Mercoledì 20 marzo, a partire dalle ore 11:00, il direttore di Giffoni Experience Claudio Gubitosi prenderà parte a una tavola rotonda organizzata dal Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

Istituto nel 2018, il titolo “Città della Cultura del Lazio” è un confronto nato per valorizzare le eccellenze culturali, turistiche ed enogastronomiche del territorio. Grazie al bando, nel 2019 la partecipazione è stata straordinaria: sono stati presentati 29 progetti che hanno coinvolto 80 comuni in forma singola o associata.

“Sono molto felice e onorato dell’invito che il Presidente Zingaretti mi ha rivolto – ha dichiarato Gubitosi – per raccontare e condividere le ‘buone pratiche’ e le intuizioni che hanno permesso a Giffoni di raggiungere, tra pochi mesi, il traguardo del mezzo secolo di storia: rispetto del territorio, attenzione alla valorizzazione turistica, tutela del patrimonio ambientale, protezione del bene comune.

Il Giffoni Film Festival – brand che nel 2009 si è evoluto in Giffoni Experience –  è, come dico spesso, ‘internazionale per scelta e territoriale per vocazione’. Senza Giffoni Valle Piana, la Provincia di Salerno, tutta la Regione Campania e le sinergie importanti e costanti messe in campo in questi decenni sul territorio, il ‘modello Giffoni’ non sarebbe stato attuabile e sostenibile.”

L’evento, in programma al WeGil di Roma (Largo Ascianghi 5), sarà inaugurato dalla tavola rotonda “La cultura come motore di sviluppo del territorio”: un’occasione per confrontare esperienze, idee e buone pratiche.

All’incontro interverranno, oltre al direttore Gubitosi, anche Albino Ruberti, Capo di Gabinetto del Presidente della Regione Lazio, Daniele Pitteri, Operatore culturale, docente di Legislazione dei Beni Culturali presso l’Università di Siena, Mario Tozzi, Divulgatore scientifico e Presidente del Parco Regionale dell’Appia Antica e Massimiliano Tonelli, Direttore di Artribune che modererà l’evento.

Saranno allestiti degli stand in cui, grazie a video e materiali di approfondimento, i comuni presenteranno le offerte didattiche e quelle turistico-culturali, dalle mete più conosciute a quelle meno usuali, e i propri prodotti enogastronomici inseriti in un programma di degustazioni a cura di Arsial.

A questa giornata seguiranno, nel week-end del 5-7 aprile 2019, diversi eventi sul territorio a cura dei comuni coinvolti per dar modo al pubblico di visitarli e di conoscerne anche dal vivo le eccellenze culturali, turistiche ed enogastronomiche, grazie a visite, percorsi guidati e degustazioni.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.