Angri, la storia di Francesco, malato di Parkinson aiutato dalla musica

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Alla fine Francesco è riuscito nel suo intento. La musica può tutto. Il parkinson non toglie anni alla vita ma cerca di togliere vita agli anni.

Francesco D’Antuono, 49 anni Malato di Parkinson va controcorrente, e ancora una volta ha voluto dimostrare che di Parkinson si può vivere bene. “Si, il malato di Parkinson tende a nascondersi – afferma D’Antuono – io invece voglio dimostrare che di Parkinson  si può vivere dignitosamente nonostante le mille difficoltà che ti procura.

Dopo aver sensibilizzato l’opinione pubblica attraverso la partecipazione a numerose trasmissione televisive anche a livello nazionale  e aver fatto parlare di se tanti artisti, il 19 Marzo, nel giorno della festa del papà, Francesco accompagnato da Aldo Severino che oltre ad essere suo amico, ha preso a cuore le sue vicissitudini, è stato ospite, per la seconda volta, di Claudio Baglioni.

Grazie all’aiuto di Aldo che ha tessuto le fila di questo incontro con le sue conoscenze e capacità, Francesco ha potuto coronare in parte il suo sogno, vale a dire, cantare con Baglioni e veicolare il suo messaggio sul Parkinson”.

“Sono particolarmente soddisfatto – a parlare è stavolta Aldo  Severino – con Francesco ho un rapporto d’amicizia consolidato, non è la prima volta che lo accompagno in occasioni del genere e condivido in pieno il suo progetto di diffusione del messaggio sul Parkinson. Quando lo vedo felice anche io lo sono.

La giornata di ieri è stata una soddisfazione a metà, per via del suo “inquilino dentro”, prendendo spunto dal titolo di un suo libro che parla proprio del Parkinson, ma pur sempre una soddisfazione. Vederlo sofferente, ti fa stare male e  ti apre il cuore,  ma alla fine vedere la felicità sul suo viso, fa stare bene tutti quelli che gli sono vicino.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.