Orrore a Milano: agganciata dal treno, perde entrambe le gambe

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Drammatico incidente avvenuto alla stazione ferroviaria di Locate di Triulzi (Milano), dove una 25enne, rimasta travolta da un treno, ha perso entrambi gli arti inferiori.

L’episodio si è verificato ieri pomeriggio, intorno alle 17:30. La giovane si trovava al binario 2, in attesa del convoglio diretto a Rogoredo, quando è rimasta agganciata al treno 23150 che stava riprendendo velocità dopo la fermata. Il tutto è avvenuto troppo rapidamente perché qualcuno potesse intervenire. La 25enne è stata trascinata sulle rotaie e le sue gambe sono finite sotto le pesanti ruote del mezzo.

Sono state le grida dei passeggeri ad allertare il conducente, che ha immediatamente arrestato la marcia. Immediata la chiamata ai soccorsi, intervenuti tempestivamente. Sul posto gli operatori del 118 di Milano, giunti in ambulanza ed in elicottero. Con loro anche i vigili del fuoco, la Polfer ed i carabinieri della compagnia di Corsico.

La giovane, liberata con fatica, era miracolosamente ancora viva, ma le sue condizioni sono subito apparse critiche. Stabilizzata dai sanitari, è stata caricata sull’elisoccorso e trasportata d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale di Monza. Qui è stata immediatamente sottoposta ad intervento chirurgico, ma i medici non hanno purtroppo potuto far nulla per le sue gambe, rimaste troppo danneggiate. Entrambi gli arti sono stati pertanto amputati.

A causa del grave incidente la circolazione dei treni è rimasta interrotta per alcune ore, così da consentire alle autorità di effettuare i rilievi necessari. Il servizio è poi ripreso regolarmente intorno alle 19. Gli inquirenti sono ora al lavoro per ricostruire l’intera vicenda.

Si ignora ancora, infatti, che cosa sia realmente accaduto alla 25enne, che si trovava in attesa del treno con diverse valigie e due cani, rimasti illesi. Al momento gli inquirenti ritengono che la giovane abbia provato ad attraversare i binari proprio quando il convoglio stava ripartendo, o che abbia cercato di salire a bordo quando questo aveva già ripreso la marcia.

Fonte IlGiornale.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.