Tari, aumenti per gli esercenti. Traffico, appello ai vigili urbani

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Una riunione di un paio d’ore, troppi assenti e un entusiasmo non proprio alle stelle. E’ il sunto del vertice di maggioranza di ieri pomeriggio. Quello rinviato la scorsa settimana per l’indisponibilità di un folto gruppo di consiglieri comunali e quello che anticipa il Consiglio comunale del 29 marzo, quando all’esame dell’aula ci saranno i provvedimenti finanziari. Lo scrive Andrea Pellegrino sul quotidiano Le Cronache oggi in edicola

Corrado Naddeo – si legge sempre su Le Cronache – ufficializza le sue dimissioni dalla presidenza della commissione sport. Il consigliere comunale di Campania Libera, dunque, ha sciolto la riserva, dopo aver annunciato la volontà di lasciare l’incarico già due settimane fa.

Questo il primo caso politico nelle mani del sindaco Enzo Napoli che prima del Consiglio comunale, secondo indiscrezioni, potrebbe ritrovarsi con una vicenda interna ancor più complessa. Resta in piedi, infatti, la richiesta di Davvero Verdi di un rimpasto dell’esecutivo.

Richiesta già rispedita al mittente una settimana fa ma che potrebbe essere reiterata nelle prossime ore, prima dell’approvazione del bilancio di previsione

AUMENTI TARI E TASSA DI SOGGIORNO. A proposito di conti, a far storcere il naso ad alcuni consiglieri sarebbero gli aumenti relativi alla Tari (per quanto riguarda le utenze commerciali, circa 6000 secondo una prima stima) e alla tassa di soggiorno. Rincari che, visti i tempi che corrono, sarebbero stati accolti non positivamente da buona parte della maggioranza Napoli. Per quanto riguarda la Tari non si esclude che l’aggiustamento in aumento potrebbe essere stato deter minato dall’inglobamento di diverse nuove unità all’interno della municipalizzata “Salerno Pulita”.

TRAFFICO E PULIZIA. Sono gli argomenti politici che sono stati al centro del dibattito politico di ieri pomeriggio a Palazzo Guerra. A partire dal traffico intenso che ha paralizzato la città per l’intera giornata di domenica. Mezzo dito puntato contro i vigili urbani, con lo stesso primo cittadino Napoli che avrebbe chiesto un impegno maggiore. Stessa cosa per la pulizia, tema caro a Vincenzo De Luca ma che, secondo l’assessore all’ambiente Angelo Caramanno sarebbe in via di risoluzione. Almeno nel quartiere Carmine.

Fonte Le Cronache in edicola mercoledì 27 marzo

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. ……. si tenta di pulire sotto casa di De Luca, insomma! La città è nella m…a fino al naso e si continua a parlare di aumento della TARI per pagare gli stipendi alle altre 150 unità stabilizzate da Salerno Pulita per allargare il serbatoio di voti del duce! Ma nessuna procura interviene? Nessuno dice niente? Dov’è l’opposizione? Salernitani, volete svegliarvi dal torpore in cui siete caduti? Vogliamo mandare a casa, fuori da Salerno, questi incapaci e incompetenti dediti solo ai propri interessi?

  2. una domanda: ma quand’e’ che il popolo dei salernitani scende in strada e cacciano questa banda di incapaci e ladri dal comune? sanno fare solo stronzate,aumento “tari ” per aumentare una massa di nullafacenti creati da de luca per farsi eleggere (salerno pulita e si vede com’e’ pulita),qui l’acqua e’ gia poca e si e’ alla fame poi aggiungono pure la tassa di soggiorno per un cesso di citta’?

  3. Dobbiamo stabilizzare 150 unità di Salerno Pulita…??
    Per fare cosa? Far votare i De Luca?

  4. Invece di proporre aumenti a destra e a manca, propongo una soluzione facile facile:
    innanzitutto individuare i nullafacenti che dovrebbero garantire servizi vari ai cittadini, individuarli nei corpi di appartenenza(vigili urbani, operatori salernopulita) e licenziarli! Si, LICENZIARLI!
    Dopodiché passare al Comune, e far dimettere i vari incapaci tra semplici consiglieri e assessori, praticamente inutili alla comunità salernitana!
    Il sindaco? No comment

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.