Earth Hour, l’ora per salvare la terra, spenti i Templi di Paestum

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Arriva, come ogni anno l’evento del WWF Earth Hour, l’ora della terra il 30 Marzo in tutto il mondo.

Anche quest’anno i volontari del WWF si sono mobilitati in migliaia per partecipare all’evento che nel 2018 ha fatto registrare un’adesione record 188 paesi coinvolti, 18.000 monumenti storici o simboli spenti, oltre 3 miliardi di messaggi veicolati sui social, più di 250 Ambasciatori e influencer votati alla causa. In Italia sono stati più di 400 i comuni che hanno partecipato, spegnendo le proprie luci grazie alla collaborazione di centinaia di volontari sul territorio.

Cos’è Earth Hour

Giunta alla dodicesima edizione, negli anni ha avuto crescenti adesioni. Programmato l’ultimo Sabato di Marzo, Earth Hour è la più grande mobilitazione globale dei cittadini e della comunità di tutto il Pianeta per la lotta al cambiamento climatico, promossa dal WWF Internazionale spegnere per un’ora, dalle 20,30 alle 21,30, la luce di una casa, di un edificio, di un monumento, l’illuminazione di una strada o di una particolare area di una città per un’ora, partecipando in tal modo ad un’iniziativa di forte valenza simbolica, un’occasione per rendere esplicita la volontà di sentirsi uniti nella sfida globale al cambiamento climatico che nessuno può pensare di vincere da solo. Come ogni anno saranno tantissime le iniziative e gli eventi un po’ in tutta Italia, organizzati dai volontari e dai gruppi attivi e per questa occasione Il WWF Silentum vi aspetta al parco archeologico dei Templi di Paestum.

“Bisogna portare all’attenzione le tematiche ambientali” – spiega il presidente del WWF Silentum Antonio Sabetta – “è solo un’ora ma che ha un forte significato per tutti noi. Siamo sempre più spesso bersagliati dai cambiamenti climatici e ci comportiamo che qualcuno dovrà risolvere senza renderci conto che noi dobbiamo essere i primi in semplici gesti quotidiani, iniziamo a fermarci e ariflettere su queste e altre tematiche e noi ne vogliamo discutere con attivisti e associazioni ambientali nell’ora della terra ai templi di Paestum il 30 Marzo alle ore 20:30.”

L’appuntamento centrale per l’Italia si svolgerà a Matera, città Capitale Europea della Cultura 2019, Earth Hour 2019 ha ricevuto la Medaglia del Presidente della Repubblica, il patrocinio della Presidenza del Consiglio, della Camera dei Deputati, della Fondazione Matera 2019, del Comune di Matera, di ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), Agenzia Spaziale italiana. Anche le scuole saranno coinvolte, grazie a uno specifico Protocollo d’intesa siglato da WWF e MIUR.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.