Lotito e Mezzaroma assenti all’Arechi, Fabiani ‘dribbla’ la stampa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Era l’unico dello staff societario presente all’Arechi oltre all’addetto stampa e l’accompagnatore. Stiamo parlando del direttore sportivo della Salernitana Angelo Fabiani che a fine gara è andato negli spogliatoi a salutare la squadra. Poi ha dribblato cronisti e addetti ai lavori che gli chiedevano del perchè del silenzio stampa. Fabiani non ha rilasciato dichiarazioni. E poi ha atteso che il corteo di protesta fuori dell’Arechi si dissolvesse per poter lasciare l’impianto di Via Allende. Assenti come prevedibile Lotito e Mezzaroma.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Assenti lotirchio e mezzapippa? vabbe’ qual’è la novità? È da otto anni che questi personaggi, come direbbero loro, glie può fregà nulla della Salernitana. Colgo l’occasione per fare i complimenti ai sostenitori di questa proprietà presenti oggi, peccato non abbiano potuto vedere il proprio padrone ma, non demordete, potreste sempre andare all’olimpico per salutarlo. Invece per salutare il palazzinaro non so come aiutarvi

  2. La sconfitta è di tutti!
    Società e tifosi!!
    Cori ultrà volgari e società vergognosamente assente!
    La vera vittima è la… Salernitana ma in un tempo in cui disoccupazione e bassa politica può passare in secondo piano.
    La Salernitana seguirà il destino della città che poteva essere e che non è…

  3. Ma perché accanirsi tanto contro la proprietà?
    Tanto era prevedibile che accadesse tutto questo.
    Bisogna riavbolgere il nastro della storia dell’attuale proprietà per capire la situazione…
    1. Lotito prende la Salernitana reduce da un fallimento, dalle mani dell’allora Sindaco: quali sono effettivamente le “garanzie” (o le promesse) fatte allora da DE LUCA? Bohhhhhh . Forse un aiutino per aggiudicarsi gli appalti per le ditte di pulizia di Lotito nelle strutture salernitana? ??? Bohhhhhh,….
    2. Lo stadio VOLPE e tutta la zona dei terreni adiacente, su cui LOTITO voleva lottizzare per costruire prima un centro sportivo e poi, chissà cosa???? Il Comune sembra in un prima momento favorevole ma poi la carte in tavola, vengono mischiate e si ferma tutto, dopo che Lotito ha rifatto sue spese terreno e spogliatoi….
    3. Lo stadio ARECHI che poteva essere ceduto nella gestione alla attuale proprietà della Salernitana, per costruire intorno un centro di interesse economico con bar, attività commerciali, ecc.? Ed invece, dopo che Lotito rifà il manto erboso, il comune dice di no….
    Ora, si approfitta dei fondi delle Universiadi per rifare il look allo stadio..
    E qualcuno crede che LOTITO, che ha investito diversi milioni di euro per ricostruire una società reduce da un fallimento, possa ancora avere un forte interesse a moglie rare la posizione della squadra ambendo alla massima categoria, solo con il supporto dei tifosi allo stadio…
    Do ut Des dicevano i latini… Chi aveva fatto accordi,allora, con Lotito, mano mano si è tirato indietro, pensando che la Salernitana (ed isuoi tifosi) esistono solo quando ci sono le tornate elettorali…
    Spero che i cittadini di Salerno e provincia questo lo avranno capito…
    Liberare la Salernitana è giusto… però da tutti quelli che vogliono solo speculare sula squadra ed i suoi colori

  4. Sono d’accordo con te per la conclusione del tuo ragionamento ma dimmi il nome del romanziere, del narratore o del novelliere che ti ha raccontato la favola dei milioni di euro investiti nella Salernitana. Grazie.

  5. Resta il fatto che con le attuali NOIF la Salernitana è condannata al galleggiamento. Stando così le cose la Salernitana serve a Lotito per dare sfogo a qualche giocatore che non trova spazio nella Lazio e a generare false plusvalenze (Sprocati e Casasola) che pareggiano il conto economico della Salernitana e aggiungono costi al florido bilancio della Lazio per pagare meno imposte

  6. SE LOTITO E MEZZAROMA DICESSERO LA VERITA’ SAREBBERO PIU’ APPREZZATI DAI SALERNITANI I TIFOSI VOGLIONO DA LORO SOLO CHIAREZZA E SERIETA’ NULLA PIU’

  7. Basta con le favolette che vi raccontano e che ripetete come un mantra.
    Lotito e La Salernitana non hanno cacciato un euro per il campo VOlpe, che è stato rifatto con i soldi del comune di Salerno (500mila euro) e quelli di un mutuo acceso sempre dal Comune di Salerno presso il Credito Sportivo (di 1 milione di euro).
    Quindi con i soldi nostri.
    Lo stesso dicasi per il manto erboso dell’Arechi, Lotito ha chiesto e ottenuto che la gestione del terreno venisse affidata alla Salernitana e il Comune di Salerno paga alla Salernitana 150mila euro all’anno per la tenuta del campo. La Salernitana ha affidato la manutenzione a Società riconducibile alla stessa proprietà…
    Qundi anche il terreno viene manutenuto con i soldi nostri.
    Infine, stedniamo un velo pietoso sull’affermazione che Lotito abbia investito milioni di euro nella Salernitana, altra favoletta ripetuta ad arte.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.