Venezia in vantaggio a Salerno il 1° tempo: Bocalon gol dell’ex

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Termina con il Venezia in vantaggio all’Arechi il primo tempo tra lagunari e Salernitana. L’ex Riccardo Bocalon sblocca il match al 10’ con un preciso colpo di testa in seguito ad una ripartenza. Granata che provano la reazione con Djuric, Akpa Akprò e Di Tacchio ma la sfera è fuori. Nel finale occasione per il raddoppio per St Clair Micai si oppone come può. Ammonito Lopez (diffidato) tra i granata.

E’ il giorno dunque di Salernitana – Venezia è il giorno della contestazione dei tifosi granata, almeno 4 mila, all’esterno dello stadio Arechi mentre la squadra sarà in campo per affrontare in uno scontro durissimo l’undici di Serse Cosimi. La squadra di Gregucci, in un Arechi deserto, si gioca la faccia e gran parte della stagione dopo tre sconfitte consecutive.

La zona rossa non è lontanissimi ed i lagunari faranno di tutto per accorciarla ancora. Gregucci sa di giocarsi la panchina (in caso di passo falso non è escluso che possa pensare anche alle dimissioni) e ha deciso di giocarsi il tutto per tutto cambiano ancora modulo e schierando la Salernitana con il 4-4-1-1. Vertice offensivo sarà Djuric mentre alle sue spalle, complice l’assenza di Jallow per squalifica, Calaiò per affaticamento e André Anderson per scelta tecnica, giocherà Mazzarani.

L’ex Catania proverà a sfruttare anche le sue doti di tiratore scelto dalla distanza. Ma è a centrocampo che Gregucci ha preparato le maggiori novità. In mediana, infatti, Akpa Akpro e Di Tacchio saranno i centrali mentre ai loro lati agiranno Casasola e Djavan Anderson. I due esterni dovranno affiancare Mazzarani in fase di attacca cmabiando volto alla squadra che passerebbe ad un 4-2-3-1.

In difesa scelte praticamente obbligate per Gregucci. Con Schiavi, Bernardini e Perticone infortunati e Mantovani a mezzo servizio, l’allenatore si ritrova con gli uomini contati. Davanti a Micai, giocheranno Pucino a destra e Lopez a sinistra con Migliorini e Gigliotti centrali.

Nelle fila dei lagunari occhio al grande ex, Riccardo Bocalon passato nella «sua» Venezia proprio nel mercato di riparazione di gennaio.

Si giocherà in un Arechi deserto. E’ il giorno della protesta degli ultras e dei tifosi che hanno deciso di disertare gli spalti per radunarsi fuori lo stadio e protestare dopo gli ultimi negativi risultati e il continuo sfumare degli obiettivi stagionali fissati.

Il report ufficiale, fornito ieri alle ore 19, ha documentato 1165 biglietti ceduti ai tifosi, 153 dei quali a Venezia. In Veneto sono stati tutti acquistati.

Il Venezia giocherà con il 3-5-2. Tra i pali ospiti  Vicario, mentre la difesa sarà composta da Coppolaro, Modolo e Fornasier. A destra Lombardi (giocatore di proprietà Lazio) e Bruscagin, neolaureato in settimana, mentre Bentivoglio, St. Clair e Segre si disimpegneranno in mediana. In avanti Bocalon con Di Mariano mentre Citro fa parte degli infortunati. Il Messi di Fisciano è out assieme a Domizzi e Besea.

SALERNITANA – VENEZIA 0-1 (primo tempo)

Le formazioni

SALERNITANA (4-4-1-1): Micai; Pucino, Migliorini, Gigliotti, Lopez; Casasola, Akpa Akpro, Di Tacchio, D.Anderson; Mazzarani; Djuric. A disp: Vannucchi, Mantovani, Odjer, Vuletich, Rosina, Minala, Memolla, Orlando, A.Anderson. All. Angelo Gregucci

VENEZIA (3-5-2): Vicario; Modolo, Coppolaro, Fornasier; Lombardi, Bentivoglio, St Clair, Segre, Bruscagin; Di Mariano, Bocalon. A disp: Bertinato, Lezzerini, Cernuto, Garofalo, Mazan, Pinato, Zampano, Schiavone, Suciu, Zennaro, Rossi, , Vrioni. All. Serse Cosmi.

AGGIORNAMENTI TWITTER

 

Arbitra Piscopo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Ora esonerate gregucci così il nuovo tecnico avrà solo un giorno per allenare la squadra…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.