Le Olimpiadi viste dalla strada a Salerno – Montreal 1976 (di A. Gravagnuolo)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Nella nostra città, le filovie per oltre 45 anni, effettuavano il tragitto dal Teatro Verdi a Mercatello, su una corsia preferenziale e controsenso in Via Roma, Corso Garibaldi, via Posidonia, via Trento.

Vi era ,lungo il percorso una FERMATA in via Roma all’ altezza del Bar Nazionale di fronte l’ Albergo Diana .

Nel 1976 , non vi erano cellulari, TV private nazionali e le trasmissioni di una Olimpiade erano di assoluta esclusiva della RAI e da poco a colori.
Alcuni negozi di elettrodomestici mettevano in vetrina i televisori accesi e se la trasmissione sportiva era interessante , si formavano dei piccoli raduni di persone che assistevano ad una eventuale prestazione sportiva o a una gara.

All’ Olimpiade di Montreal, il torneo di PALLANUOTO vide l’ Italia protagonista assoluta , vinse la medaglia di argento. Le olimpiadi si svolsero a luglio , un luglio climaticamente molto caldo.

La FERMATA su citata era accanto ad un famoso negozio di elettrodomestici ,
GIGLIOTTI che nella Sua ampia vetrina aveva durante il periodosempre un TELEVISORE acceso negli orari di apertura .

Era di pomeriggio e giunse alla FERMATA la filovia numero 4 . Le filovie del tempo avevano in fondo ,dietro, il bigliettaio che fungeva anche da Capo e dava i tempi all’ AUTISTA per la ripartenza . Si aprirono, le porte davanti e scesero alcuni viaggiatori, poi una volta salito l’ ultimo avventore, il bigliettaio disse ad alta voce all’ autista :

” Pasca ‘ siamo pronti vai ! ” La filovia non partiva !
” Pasca ‘ puoi andare ” ribadì il bigliettaio .
La filovia ancora ferma .
Ancora il bigliettaio ” Pasca ‘ tegg rit che puoi andare ”
L’ autista dalla Sua postazione ,anche comoda perche ‘ era più in alto del chioschetto di uomini sul marciapiede che vedevano le Olimpiadi .
Esclamò : ” ‘ nu mument l’ Italia di PALLANUOTO sta batten ‘ u rigore “.

Nella filovia affollata , una parte applaudì , altra gente rideva e altri in un caldo afosissimo incominciarono a contestare.

La FILOVIA numero 4 era partita da Pompei per andare a Torrione ma passo ‘ per un attimo anche per Montreal .

Adolfo Gravagnuolo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.