Pontecagnano: bando per selezionare tre opere d’arte da installare in città

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Il Comune di Pontecagnano Faiano ha pubblicato il bando per selezionare le tre opere d’arte da installare in alcuni luoghi della città caratterizzati da importanti ritrovamenti archeologici, che saranno realizzate durante la residenza d’artista prevista nel prossimo mese di giugno. Le opere – che resteranno in città in maniera permanente – si innesteranno in un percorso che, attraverso pannelli e totem, illustreranno l’archeologia di Pontecagnano Faiano, valorizzandone i luoghi.

Padrino del progetto e membro della giuria di selezione è Alfredo Pirri. Tra i più noti artisti attivi in Italia ha esposto i suoi lavori in numerose mostre nazionali e internazionali. L’originalità del suo lavoro risiede nell’utilizzo della pittura come veicolo di luce e della luce come elemento architettonico e spaziale.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto “Musée éclaté – Museo senza limiti”, cofinanziato dalla Regione Campania e presentato dal Comune di Pontecagnano Faiano in partenariato con il Polo Museale della Campania–Museo Archeologico di Pontecagnano, con Legambiente Campania e con l’Università degli Studi di Salerno, che si propone di restituire alla città di Pontecagnano la sua connotazione archeologica e di portare il Museo fuori dai confini del suo edificio.

Sulla planimetria generale della città moderna sono stati individuati i luoghi salienti del percorso di visita che toccherà i siti archeologici più importanti della città. Dai reperti qui rinvenuti, esposti al Museo Archeologico, gli artisti dovranno trarre ispirazione per la realizzazione delle opere partecipanti al progetto, rielaborando ed interpretando oggetti e capolavori del passato da far rivivere nelle realizzazioni di arte contemporanea.

Gli artisti, dopo la ricerca delle fonti sul territorio, presso il Museo Archeologico ed il Parco eco-archeologico avranno la possibilità di declinare il proprio progetto artistico sulle identità, le stagioni e gli avvenimenti che nel tempo hanno interessato il territorio di Pontecagnano Faiano. I candidati dovranno presentare un progetto “site specific”, da sviluppare durante la residenza artistica.

Le opere selezionate saranno realizzate in loco, tra l’8 e il 21 giugno, allo scopo di promuovere la partecipazione e le sinergie con la comunità e i quartieri della città, che ospiteranno le varie evidenze archeologiche. La partecipazione è gratuita e le candidature degli artisti dovranno pervenire entro le ore 12.00 del 6 maggio.

Il bando è consultabile sul sito del Comune di Pontecagnano Faiano: www.comune.pontecagnanofaiano.sa.it oppure sul sito di progetto www.musee-eclate.it.

 “Il bando di Musée éclaté  dichiara la direttrice del Map, Luigina Tomay – si inscrive in un progetto culturale avviato da anni al Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano, finalizzato ad approfondire le potenzialità dell’interazione e del dialogo tra archeologia e arte contemporanea. La realizzazione di installazioni artistiche ispirate all’antico nei luoghi dove sono stati rinvenuti reperti archeologici diventati oramai emblematici contribuirà sicuramente ad avvicinare la comunità locale al patrimonio archeologico della città, proponendo un inedito itinerario di visita per turisti e appassionati di arte e archeologia”.

“Con questo progetto – dichiara l’assessore alla cultura Adele Triggiano – stiamo dimostrando in modo inequivocabile quanto ci stiano a cuore la cultura, la storia, l’arte e tutta la nostra comunità, in particolare coloro i quali si esprimono attraverso il disegno, la pittura, la scultura, etc. L’invito è a ciascuno di essi, gli artisti appunto, affinché accolgano la nostra proposta di aderire all’iniziativa e rendere più bella e più viva la nostra città”.

“Continua l’attuazione di un progetto – sottolinea il Sindaco Giuseppe Lanzara – che fonde i concetti di tradizione, cultura, storia e arte. Siamo lieti di promuoverne gli sviluppi e ringraziamo quanti hanno contribuito e contribuiranno alla sua realizzazione: ogni iniziativa che va nella direzione della valorizzazione del territorio e delle sue risorse è per noi motivo di orgoglio e spinta a fare sempre di più, e meglio, per la nostra comunità”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.