Lancia mattone contro istruttore di boxe alla palestra Vestuti: preso

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
21
Stampa
È entrato all’interno del centro polisportivo Donato Vestuti, in pieno centro a Salerno, pretendendo il pagamento di 2 euro da un allenatore di pugilato che stava facendo lezione ad un gruppo di sportivi (tra adulti e bambini). Non contento del rifiuto, il nigeriano Henry Hogo, avrebbe persino pronunciato minacce di morte infastidendo anche le persone che erano presenti nel centro polisportivo.

Il nigeriano prima ha riformulato la richiesta di denaro e poi quando l’istruttore Davide Forte, ha minacciato di chiedere l’intervento della polizia non ha lesinato di lanciargli contro un mattone.

Stessa sorte è toccata anche ai due carabinieri che erano intervenuti dopo la chiamata al 112 da parte dei presenti nella palestra. l’uomo ha colpito i militari al fine di sottrarsi all’arresto e guadagnare la via di fuga. Tentativo che non ha dato gli esiti sperati. Il 22enne è stato ammanettato e trasferito presso la casa circondariale di Fuorni. Ieri la convalida dell’arresto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

21 COMMENTI

  1. Ma vi rendete conto di che specie di bestie accogliamo? Un istruttore di boxe non riesce a difendersi da un individuo simile,figuriamoci una normale persona a cosa può andare incontro.

  2. A prescindere dal colore della pelle, si dovrebbe allargare la dotazione dei falchi, che tu sia bianco o nero, devi avere una certezza, quando arrivano le prendi e vai in carcere, non in logica squadrista ma come deterrente.

  3. La cosa che mi meraviglia e che si sono fatti anche picchiare? E’ assurdo che un’istruttore di pugilato le prenda da uno stronzo del genere, otre tutto in casa propria. Gli dovevano rompere tutti i denti come minimo. Comunque a parte tutto la situazione e’ diventata davvero fuori controllo. Dove sta la politica Salernitana? Questo e’ un fatto gravissimo.

  4. Questa risorsa nigeriana non andrebbe fatta salire su un bell’aereo e dall’alto fatto volare a calci nel culetto direttamente in nigeria?!

  5. Uanm, neanche 24 ore fa veniva pubblicata una notizia che denunciava le malefatte di una “risorsa” : sembra un copia ed incolla !
    Ed io copio ed incollo il commento di ieri :
    Ubriacho, molesti , inottemperanti al figlio di via, ladri, assassini e stupratori : scusate, ma dov’è la novità?
    “LORO”possono e devono delinquere, per integrarsi, e dato che ci sono tanti delinquenti italiani, dobbiamo fare finta di niente. Sennò diventiamo rassssssisti

  6. Se il colpevole è un nigeriano mettere una foto con la polizia che arresta un bianco è come minimo fuorviante. Capisco che magari non c’erano in archivio, ma a questo punto era meglio mettere solo una macchina della polizia.

  7. Ogni giorno ne esce una novità. Grazi PD, per non farci mai mancare la noia di queste “risorse”. Nel duemilaecredici andrete al governo!

  8. Una cosa è certa :
    Oramai le”risorse” di boldriniana memoria hanno appurato che in questo paese di ebeeeeti tutto gli è dovuto, tutto gli è permesso e tutto gli viene perdonato, altrimenti i beeeeeoti perbenisti e buonisti vari si indignano e cominciano ad accusare a destra e a manca di raSSismo.
    I beeeeeoti.
    Almeno saranno contenti? Saranno soddisfatti?
    Chi lo sa, però auguro sempre a loro di vivere una situazione di particolare “integrazione” con qualche “risorsa” particolarmente infoiata. Glielo auguro di cuore, loro hanno bisogno di affetto!

  9. Per pagarci la pensione dovrà pur riscuotere il pizzo, o no? Peccato che il mattone non lo abbia spaccato in testa al giudice che domattins lo metterà in libertà con tante scuse.

  10. Peró nessuno gli ha menato due pugni?? E che cavolo, vai in una palestra di boxe a estorcere denaro, insultare… e nessuno ti tocca??? Bha…

  11. Se il nostro amico istruttore colpiva con un paio di pugni il nigeriano, in questo momento ora passerebbe guai seri.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.