Pagelle: Memolla esordio chiaroscuro. Casasola e Jallow fantasmi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Ecco le pagelle dopo l’ennesima sconfitta della Salernitana a La Spezia

Micai 5,5: Indeciso sulla conclusione di Mora, puntuale su altre due occasioni spezzine. Male con i rinvii di piede.

Memolla 6Buon primo tempo e pochi minuti della ripresa poi calo fisico di condizione con un fallo evitabile che porta al pari ligure. In affanno nel finale.

Mantovani 6: Galabinov soffre i gomiti del gioiellino ex Torino. Buone chiusure e qualche diagonale giusta. Anche lui complice della beffa finale.

Migliorini 5tocca ingenuamente la palla con il braccio e rischia grosso sull’1 a 1, graziato dall’arbitro. Si fa anticipare di testa in occasione del gol del pari e nel finale per poco non combina una frittata con Memolla.

Pucino 6: Mura Galabinov con mestiere ma nel finale annaspa anche lui e lascia spazio a Terzi in occasione del gol di Capradossi.

Di Tacchio 6: Cala rispetto a sabato e ci mancherebbe soprattutto nella ripresa perché poco aiutato da Akpro.

Akpa Akpro 5,5: poco brillante, la condizione è ancora approssimativa e, nonostante, qualche discreta giocata non merita la sufficienza. Incassa anche un cartellino giallo.

Rosina 6,5L’unico ad avere lucidità e qualità e lo dimostra nell’assist d’oro a Djuric. Nel primo tempo l’ex barese mette spesso in difficoltà la difesa dello Spezia,

(43′ st Odjer sv: entra e lo Spezia segna, un caso?).

Jallow 5Messo fuori ruolo da Gregucci è assente tutto il primo tempo e si vede solo nel giallo della ripresa e nell’infortunio che subisce.

(13’ st D. Anderson 5,5: Gregucci lo mette in campo per cambiare passo, lui continua a non rispondere. Prestazione mediocre).

Djuric 6,5: Il gol gli ha fatto bene. Gioca con il piglio giusto anche se talvolta pecca sempre di precisione. Bravo sul gol poi nella ripresa avverte la stanchezza.

(33’ st Vuletich sv: in campo nel finale ma non incide).

Gregucci 4,5: Annulla praticamente due giocatori messi fuori posizione come Jallow e Casasola che vivono anche un momento complicato. Tardive le sostituzioni non ha fatto mai uscire dalle paure di Colantuono la squadra. 15 punti in 15 partite sono da esonero

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Per il pagellista: secondo il mio parere il gol del pari più che di Memolla è responsabilità di Djuric che si è impalato davanti alla porta lasciando in gioco Mora mentre tutti gli altri difensori erano saliti, quindi il 6,5 è un voto esagerato. Anche contro il Venezia l’azione del gol subito era partita da una palla banalmente persa dal medesimo bosniaco, pertanto è vero che ha fatto due gol ma contemporaneamente ne ha fatti subire altrettanti

  2. Le paure di Colantuono? Quali? Quelle che la società imponga il diktat di perdere alcune partite, per evitare di salire troppo in alto? Non siate ridicoli. Gregucci non è Capello, ma questa squadra è in vacanza da 4 mesi ormai, da quando la società ha fatto capire che il tempo delle illusioni era finito, portando Colantuono a dimettersi. Sono mesi che le partite della Salernitana sono passibili di ufficio indagini. Indipendentemente dall’esito di questa stagione, Lotito è al capolinea. Questa società è la Lazio B, ma la Salernitana non è di Lotito. Se si rifiuta di andare via per un prezzo equo, il nome e il marchio devono essere restituiti al Comune. Di sicuro questo signore non può e non deve essere parte della festa per il centenario, rappresentando la pagina più vergognosa della storia granata.

  3. Gregucci 4,5 ? Rischia l’esonero ??? E come mai ? Tutti lo esaltavamo, un fior fiore di allenatore….

  4. Leggendo questa pagella e i dettagli delle singole valutazioni, sembrerebbero frutto di una squadra che ha vinto, o che dopo una grande prestazione ha ottenuto un risultato positivo.
    Oltre ad essere stati tutti insufficienti, ma se vincevano o pareggiavano,che voto prendevano? 8 e 9?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.