I lavoratori Cooper Standard in sciopero a tempo indeterminato

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Nessuna intesa è stata raggiunta tra azienda e sindacati, da domani 5 aprile le maestranze saranno davanti ai cancelli. 5 i punti i discussi a Salerno in Confindustria: 1) piano di uscita per i lavoratori che sono vicini all’età pensionistica;

2) sospensione del trasferimento della lavorazione del “Ducato” in Serbia;
3) rientro delle produzioni aziendali che ad oggi sono in conto lavoro ad altre aziende;
4) riduzione del personale interinale;
5) trasferimento di lavorazioni dal gruppo al sito di Battipaglia.

L’ unico punto condiviso tra azienda e sindacato, che ancora deve essere formalizzato, è la volontà di non trasferire nessuna produzione dall’opificio battipagliese. A fine riunione, unitamente, RSU e le segreterie provinciali di GGIL, CISL, UIL e CONFAIL hanno comunicato che da domani 5 aprile, a partire dal primo turno di lavoro, tutte le maestranze non varcheranno i cancelli dello stabilimento per recarsi sul proprio posto di lavoro, ma sosteranno fuori per protesta.

La scelta di indurre lo stato di agitazione a tempo indeterminato è stata così motivata dai sindacati: “Le insoddisfacenti informazioni ricevute dalla presentazione del piano industriale oggi presentato in Confindustria a Salerno, l’inasprirsi del rapporto conflittuale tra Cooper Standard ed FCA, i ritardi accumulati sull’assegnazione della nuova “Jeep Compass” e l’incertezza sulle nuove acquisizioni, avranno come conseguenza un impoverimento dei siti produttivi e contestualmente un calo occupazionale che riguarderà l’intero comparto Automotive sul territorio”.

I sindacati hanno annunciato che chiederanno subito un incontro al MISE dove oltre a CSA sarà convocata anche FCA.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Ancora con questa CONFAIL che non si puo sedere al tavolo delle trattative perché non riconosciuta come sigla oppure sbaglio

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.