Pagani: lotta all’abbandono dei rifiuti, task force contro i trasgressori

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Intercettati, richiamati e sanzionati. Continua nella città di Pagani la Task Force contro chi non rispetta il calendario e le modalità di conferimento dei rifiuti. Numerose le contravvenzioni registrate lo scorso mese dal Comando di Polizia Municipale. Tante le persone che, noncuranti delle nuove regole della differenziata, hanno sversato fuori orario e fuori calendario rifiuti di ogni genere.

Gli stessi sono stati intercettati dal sistema di videosorveglianza presente nelle diverse arterie cittadine. Da lì, il lavoro di anagrafica per risalire alle loro identità. I trasgressori sono stati richiamati al rispetto delle regole ed in seguito multati.

“Tolleranza zero per chi non rispetta il calendario – è il commento del Sindaco Salvatore Bottone – è impensabile, ad oggi, credere di poter fare ancora ciò che si vuole nella nostra città. Con fatica cerchiamo di garantire un servizio efficiente ai cittadini, e non possiamo permettere che, per colpa di qualcuno, si verifichino disagi per l’intera comunità. Invito tutti a rispettare orario e giorno di conferimento, pena multe salate così come è successo a queste persone”.

“Continua il lavoro sinergico tra il mio assessorato quello alla sicurezza, uffici comunali, azienda speciale Pagani Ambiente, Comando Polizia Municipale – le parole dell’Assessore all’Ambiente Gerardo Palladino – Si tratta di un intervento che sta cercando di garantire (purtroppo nostro malgrado attraverso azioni sanzionatorie) il giusto decoro alle strade della nostra Città. Un plauso va al Comandante Michele Tortora e il suoi Agenti per la grande mole di lavoro prodotta in questa fase cruciale di avvio del nuovo sistema di raccolta differenziata”

“Un grazie all’intero Corpo di Polizia Locale per il certosino lavoro di individuazione prima e sanzionatorio poi – aggiunto l’Assessore alla Sicurezza Biagio Napoletano – messo in campo in questo periodo. Continua il nostro impegno per la risoluzione di questa criticità, legata allo sversamento selvaggio dei rifiuti sul territorio comunale”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. … di queste persone.
    Che lotta volete fare. Lasciateli marcire nella monnezza
    Singari erano con i Borbone, singari sono stati con i Savoia e singari sono con la repubblica.
    Con tutto il rispetto per i singari che senz’altro sono meglio.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.