Autonomia, Piero De Luca (PD): “Sì a maggiore efficienza Regioni, no a secessione”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
Nei giorni scorsi ho firmato, insieme ad altri deputati del Pd, un documento con cui si è chiesto di modificare radicalmente l’attuale iter di approvazione delle Intese sull’Autonomia regionale. Sgombriamo il campo da equivoci: sono favorevole a riconoscere ulteriori forme di autonomia alle Regioni per migliorare l’efficienza di alcune politiche territoriali.
Sono però contrario a percorsi che rischiano di cristallizzare o addirittura acuire le disuguaglianze oggi esistenti nel Paese. Per questo, in relazione alla procedura, riteniamo fondamentale coinvolgere pienamente non solo tutte le Regioni nel confronto con il Governo, ma anche il Parlamento nell’elaborazione dei testi ufficiali delle eventuali intese.
Nel merito, consideriamo invece essenziale definire preliminarmente i livelli essenziali delle prestazioni riguardanti i diritti civili e sociali garantiti su tutto il territorio nazionale ed i “fabbisogni e/o costi standard” per il trasferimento delle risorse sulle materie assegnate alle Regioni. Solo dopo si potrà parlare di maggiore autonomia.
L’attuale iter, dunque, va completamente capovolto, perché non è pensabile che si possa correre il rischio di creare ulteriori squilibri all’interno del territorio nazionale su materie che riguardano i diritti e servizi pubblici essenziali , penso proprio all’istruzione, per la quale ieri hanno protestato tanti insegnanti in piazza a Salerno, mettendo davvero a rischio l’unità del Paese.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. Parole Sante! Questo governo è palesemente agli sgoccioli! Avanti a carrarmato Onorevole!

  2. figuriamoci se il presunto giornalista provasse a correggere i signori de luca sul termine secessione……si chiama autonomia regionalistica

  3. Io non lo sopporto più, e quando leggo i commenti sotto gli articoli “promozionali” che vorrebbero sponsorizzarlo, ma stando ai commenti (appunto) mi rendo conto che non sono l’unico .
    Basta!
    Ah, mi raccomando, censurate!

  4. uh mamma, ma questi stanno proprio indietro, ma di decenni ! meno male che già altri l’hanno sottolineato, vuol dire che c’è speranza e forse le cose possono migliorare. Ormai neppure i più irriducibili leghisti della prima ora parlano ancora di secessione, questa gente del pd lo sa? di fatto a parlare di secessione c’è solo il pd, e visto quello che hanno fatto con il cosiddetto “decentramento” e con quella parolaccia importata per confondere la gente, devolution, penso proprio che la secessione sia il desiderio nascosto del pd e di questi personaggi! dopotutto fu proprio bassanini ad aprire la strada alla svendita dello stato e alla decentralizzazione a favore di partecipate pubblico-privato, e il privato ringrazia! Io spero che continuino così nel pd, ogni giorno che parlano persono qualche punto percentuale. Maggiore efficienza cosa vuol dire in pratica??? lo dico io: vuol dire autonomie per gestire meglio i fatti propri in regione! e quindi autonomie = antifona della secessione! e quindi è dimostrato che il pd vuole la secessione, ma a modo suo!

  5. e manco la finisci di delirare…..lo vedi che solo Enza da Pastena….ti porta …..ma fa che te la tieni…

  6. Sto mettendo insieme un libro con tutte queste massime: poi lo mettiamo accanto al libro di Francesco Totti!!!

  7. Caro pierino de luca, esci sui giornali di caserta e non disturbare le testate salernitane,non ti sopportiamo più

  8. Vai con i fumogeniiiii!!!! Le elezioni son vicineeee!!!!! Ma vergognati……

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.