Gradimento Governatori: ai primi tre posti la Lega, De Luca quart’ultimo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
Fuori dal podio ancora altri due esponenti del centrodestra neo eletti nel corso dell’ultimo mese. Si tratta di Marco Marsilio (48%) presidente della regione Abruzzo e Christian Solinas, (47,8%) della Sardegna.

Il primo presidente di centrosinistra è Stefano Bonaccini, della Emilia-Romagna, con il 44,2%, anche se cala del 4,8% rispetto alla sua elezione; segue Enrico Rossi della Toscana che si stabilizza al 42,6% (-5,4%).

Il presidente della Liguria Giovanni Toti si piazza ottavo, subito dopo con il 39,2% (+4,8%), seguito immediatamente dal governatore del Lazio Nicola Zingaretti che conquista il 38,8% ma con un incremento del 5,9%. Sono solo tre i Presidenti che aumentano consenso: Zaia, Toti e Zingaretti.

DE LUCA SCIVOLA AL QUART’ULTIMO POSTO

Con un gradimento pari al 35,7%, il governatore della Campania Vincenzo De Luca e’ al quartultimo posto in Italia nel Governance poll 2019, la classifica sul gradimento dei governatori elaborata da Noto Sondaggi per Il Sole 24 Ore. Il presidente Pd della Regione Campania perde 5,4 punti percentuali rispetto al bottino elettorale delle regionali del 2015.

Il sondaggio e’ stato formulato intervistando mille elettori di ogni Regione a cui e’ stato chiesto se sarebbero disposti a votare la conferma del presidente attuale in caso di elezioni ma ovviamente non ci sono i candidati alternativi. Dietro De Luca ci sono Nello Musumeci (Sicilia), Luca Ceriscioli (Marche) e Catiuscia Marini (Umbria), tutti e tre con un gradimento compreso tra il 30 e il 35%.

Il sondaggio è stato effettuato su 16 Regioni durante il mese di marzo 2019, quindi ad esclusione del Trentino e Valle d’Aosta in quanto non c’è l’elezione diretta, della Basilicata che ha votato solo 15 giorni addietro e del Piemonte che è chiamato alle urne il prossimo 26 maggio.

Il Governance Poll del 2019 – commenta il direttore Antonio Noto, autore della ricerca – rispecchia anche quelle che sono le tendenze a livello nazionale in vista delle elezioni europee. Infatti il dato politico è che per la prima volta i 5 presidenti in cima alla classifica sono tutti appartenenti ad una unica coalizione il centrodestra”. “E’ da notare – conclude Noto – che al momento nessuno dei presidenti in carica appartiene al M5S”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. … il commento é:
    VDL è un ottimo amministratore pubblico se non il migliore in Italia.
    Non perdete tempo con le classifiche compilate da quelli del NORD.

  2. Come avete imposto il titolo dell’articolo, sembrava che era quarto. ….ma mi sa’ che se si intervistano meglio le persone, guadagnerà sicuramente l’ultima posizione

  3. Hanno sbagliato tutto questi miseri classificatori di governatori. De Luca e’ il piu’ migliore assai!!!!
    Chi lo dice? Ma lui, il max esponente della governance della Campania!

  4. Fontana?, Zaia?

    Faranno presto la fine di Bossi, Formigoni, Galan e di tutti gli altri Lumbard e Ostreghi Venetiani
    Io mi tengo De Luca del quale condivido tutto tranne quando si mena contro De Magistris e contro gli immigrati (motivi di sicurezza inesistenti, i coluradeds sono più educati e tranquilli di alcuni personaggi delle nostre periferie)

  5. Parecchi giovani laureati dalle nostre parti per lavorare devono fare i benzinai, i camerieri, gli scaffalisti nei supermercati. Se invece appartieni alla casta si aprono scenari inaspettati. Puoi diventare Assessore al Bilancio oppure un parlamentare con l’aiuto del grande Renzi e del PD.

  6. azzz….de luca notizie riporta questa notiziona…e cosa si voleva aspettare uno che sta facendo peggio di quando c’era Caldoro…a questo punto mi duole dirlo…meglio Caldoro….almeno lo stop delle analisi avveniva 2 mesi l’anno e non come sta facendo questo cialtrone che su base trimestrale arriveremo alla fine dell’anno che lo stop è avvenuto per 4 mesi l’anno….

  7. Ma di cosa ci si può meravigliare? Mr. Edison è come Roberto Pruzzo… nella Roma capocannoniere, nella Nazionale… nemmeno un gol!!! È un politico di piccolo spessore che ha avuto l’astuzia di crearsi lo “zoccolo duro” del suo elettorato facendo “miracoli” con le partecipate e ancora “miracoli” ” con le case popolari assegnate (senza generalizzare). Da sindacalista a Sindaco, da Sindaco ad Onorevole, da Onorevole a sottosegretario, da sottosegretario a Governatore…. ma quando mai ha lavorato? Più che meritata la 4 ultima posizione per quello che ha fatto sprofondare con la Sanità e per quello che è il dissesto della Regione Campania…. amici dei miei amici…. a me!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.