Salerno: Via Carlo Carucci tra degrado, sporcizia e abbandono

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Salerno – Via Carlo Carucci, laddove gli slogan sono demoliti dalla realtà. Siamo in pieno centro: la strada congiunge via Dalmazia (altezza sottopassaggio ferroviario) con piazza Calsalbore. Lo scrive Francesco D’Ambrosio su Anteprima24.it

Via stretta, marciapiedi piccoli resi ancor più minuscoli dai pochi alberi sopravvissuti e dalle buche lasciate vuote dai tronchi morti e tagliati negli anni.

Martedì mattina a rendere impraticabile il passaggio sono gli escrementi dei cani (praticamente un tappeto…), l’immondizia sparsa, in parte bruciata e finanche un materasso (per fortuna formato singolo) abbandonato e alcune auto parcheggiate con due ruote sul marciapiede.

Una macchina di grossa cilindrata, con i due pneumatici forati, potrebbe essere lì da molto tempo. L’immondizia, le deiezioni canine, le auto sul marciapiede sono la testimonianza sia della inciviltà di chi usa quella strada a proprio piacimento in spregio del rispetto per gli elementari diritti altrui che dell’assenza dell’opera dei netturbini (a Salerno il servizio NU conta un numero adeguato di operatori), dei vigili urbani e degli addetti dell’ufficio verde pubblico. Con relativi assessori o sindaco i cui volti, da queste parti, sono un ingiallito ricordo.

Tornano allora alla mente le ‘straordinarie’ parole dell’ex pluri-sindaco che per decenni – in una sorta di cinegiornale dalla suggestione collettiva – ha inculcato nei salernitani i concetti di ‘città europea’, ‘città-giardino’, ‘efficienza della macchina amministrativa’ e così via.

Fonte Anteprima24.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Domenica sono stato a Napoli per Napoli-Genoa, per Canova al MANN e per la Tomba di Virgilio.
    Una meraviglia, tutto lindo e pulito e perfettamente funzionante compreso un pò di traffico sul lungomare verso mezzanotte.
    Spero sia così sempre

  2. Anche la centralissima via Paolo de’ Granita è in uno stato terribile di degrado. Non ricordo un simile grado di sporcizia e non ritengo responsabili in primo luogo i cittadini. Chissà se, in una situazione analoga di latitanza del governo cittadino, in altre realtà saremmo già con le epidemie.

  3. la città è sporca ovunque, ora ci vedremo recapitare una delle TARI più alte d’Italia dopo aver stabilizzato altre persone in Salerno pulita………..una vergogna senza fine.
    Avessero il coraggio di dire perché con tanti dipendenti e con una delle tasse più alte d’Italia dobbiamo vivere in questo schifo.

  4. E c’è chi si vuole aumentare lo stipendio. Che bell esempio che sta dando ai cittadini! A poco e poco sta uscendo fuori tutta l’incapacità delle persone al comune.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.