Esserci o non esserci: la protesta divide la tifoseria granata

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Ci mancava la divisione anche sulla forma di protesta: da un lato chi ha deciso in queste ore di entrare allo stadio e sostenere la squadra dall’altro chi mantiene la posizione e va avanti nella diserzione. La maggioranza dei tifosi resterà fuori dallo stadio anche sabato pomeriggio in occasione di Salernitana – Cittadella. La mossa della società di abbassare il prezzo dei biglietti non ha sortito gli effetti sperati anzi ha indispettito ancor di più la piazza e l’ala più oltranzista della contestazione che ribadisce a chiare lettere che «non è una questione di prezzo ma di rispetto». La Curva Sud Siberiano resterà all’esterno dello stadio Arechi quindi di certo c’è che si giocherà in uno stadio semivuoto e senza audio. Nessun coro di incitamento, nessuna spinta da parte del cuore pulsante della tifoseria. Entreranno i tifosi del Centro di Coordinamento Salernitana Club e quelli del Salerno Club 2010. Restano fuori, invece, gli esponenti del club Mai Sola. Il tema salvezza diventa il pass per tornare sui gradoni. La Salernitana, inoltre, proprio in casa, ancor prima della contestazione, ha dimostrato non poche incertezze. In questo 2019 solo una vittoria all’Arechi contro la Cremonese. Nelle altre gare l’impianto di via Allende ha aperto le porte a tutti distribuendo punti a destra e a manca. Altro che fortino inespugnabile di anni addietro. Quella di sabato è la prima delle ultime tre gare interne della stagione. Alla Salernitana servono almeno 6 punti anche se forse potrebbero bastarne anche quattro. Molto dipenderà dagli scontri diretti che hanno le altre. La Salernitana dovrà fare il suo percorso senza più alibi e con la consapevolezza di dover dimostrare perché finora, soprattutto in casa, ha fatto poco, davvero poco per meritare anche il sostegno ed il calore dei suoi tifosi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Non vedo tutta questa divisione, la stragrande maggioranza diserta e diserterà. Liberate la Salernitana.

  2. Potenzialmente i tifosi allo stadio potrebbero essere almeno 20.000. Circa 10.000 hanno perso le speranze già da un pezzo, degli altri 10.000 solo in 1.500 si presentano allo stadio. Beh, quindi parliamo di 1.500 su 20.000 e più, sinceramente non vedo tutta questa divisione, anzi vedo molta unione nella tifoseria. Gli ultrà hanno avuto anche fin troppa pazienza. Molti altri disertano già da 2-3 anni.

  3. È palese che con tutti questi articoli, Salerno Notizie tira acqua a favore della società… quindi evitate chiacchiere per non dore “evitate di leggere”

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.