Diluvio Djuric sull’Arechi, il bosniaco sigla il 4-2 sul Cittadella

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Primo tempo scoppiettante all’Arechi tra Salernitana e Cittadella. Ospiti avanti dopo aver ribaltato lo svantaggio ad opera del redivivo Djuric al 6’. Gli uomini di Venturato non si disuniscono e prima con Moncini e poi con Iori trovano il vantaggio. Salernitana incapace di replicare con Jallow molto nervoso e ammonito insieme a Micai. Nei veneti giallo per Adorni e Iori.

La Salernitana dunque torna in campo all’Arechi contro il Cittadella dopo il pari con il Venezia, la sconfitta di La Spezia ed il turno di stop imposto al campionato. Un punto nelle ultime cinque partite: con 35 punti all’attivo, il Crotone a fare da «cuscinetto» a 33 e poi la zona retrocessione a 30 punti con Venezia, Livorno e Foggia. Insomma serve una vittoria come il pane anche perchè la media Gregucci è da retrocessione: 2 vittorie, due pareggi e 6 sconfitte nelle ultime 10 partite.

Un ruolino di marcia disastroso a sei giornate dal termine con avversari tutti in corsa per i rispettivi obiettivi. Serve una vittoria per uscire dalla crisi, puntellare la panchina di Gregucci e smorzare il livello di tensione altissimo dopo la contestazione all’esterno dello stadio, due settimane fa ed il vertice di giovedì a Roma tra una delegazione degli ultras della Curva Sud e Lotito. Vertice nel quale Lotito ha promesso la serie A nel prossimo campionato ed i tifosi di rientrare allo stadio. Qualcuno ha accettato la tregua, altri no contestando coloro che si sono seduti al tavolo del presidente.

In mezzo in tutto ciò c’è il Cittadella bestia nera dei granata all’Arechi e al Tombolato. Una squadra costruita con poche risorse economiche ma che da anni veleggia nelle zone nobili della classifica di B e punta ancora una volta ai play off.

Formazione. Gregucci che deve rinunciare allo squalificato Akpa Akpro schiera la squadra con il 4-4-1-1:  Micai tra i pali; Pucino e Lopez sulle fasce, Mantovani (preferito a Perticone) e Migliorini al centro della difesa. In mediana, invece, Casasola e Djavan Anderson agiranno sulle fasce con la coppia Di Tacchio-Minala (con quest’ultimo che l’ha spuntata su Odjer) a chiudere la cerniera del centrocampo.   In attacco spazio a Jallow alle spalle di Djuric anzichè Rosina dato pwecerto alla vigilia. Panchina anche per Calaiò.

Cittadella con il 4-3-1-2, davanti a Paleari; ci sono Ghiringhelli, Drudi, Adorni, Benedetti, mediana nelle mani dell’esperto Iori con Siega e Branca ai lati. L’imprevedibile Schenetti alle spalle del veloce Moncini e dell’estroso Diaw.

La Salernitana non vince dal 26 febbraio scorso con la Cremonese all’Arechi. Il Cittadella è in serie positiva da ben sette turni, vanta la migliore difesa del campionato (appena 27 reti subite in 32 incontri disputati) ed ha 10 punti di vantaggio in classifica sulla Salernitana

Arbitra Niccolò Baroni di Firenze

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.