Salernitana a caccia della vittoria salvezza. Curva Sud piena a metà

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
La Salernitana torna in campo all’Arechi contro il Cittadella dopo il pari con il Venezia, la sconfitta di La Spezia ed il turno di stop imposto al campionato. Un punto nelle ultime cinque partite: con 35 punti all’attivo, il Crotone a fare da «cuscinetto» a 33 e poi la zona retrocessione a 30 punti con Venezia, Livorno e Foggia. Insomma serve una vittoria come il pane anche perchè la media Gregucci è da retrocessione: 2 vittorie, due pareggi e 6 sconfitte nelle ultime 10 partite.

Un ruolino di marcia disastroso a sei giornate dal termine con avversari tutti in corsa per i rispettivi obiettivi. Serve una vittoria per uscire dalla crisi, puntellare la panchina di Gregucci e smorzare il livello di tensione altissimo dopo la contestazione all’esterno dello stadio, due settimane fa ed il vertice di giovedì a Roma tra una delegazione degli ultras della Curva Sud e Lotito. Vertice nel quale Lotito ha promesso la serie A nel prossimo campionato ed i tifosi di rientrare allo stadio.

In mezzo però c’è il Cittadella bestia nera dei granata all’Arechi e al Tombolato. Una squadra costruita con poche risorse economiche ma che da anni veleggia nelle zone nobili della classifica di B e punta ancora una volta ai play off.

Gregucci che deve rinunciare allo squalificato Akpa Akpro schiera la squadra con il 4-4-1-1:  Micai tra i pali; Pucino e Lopez sulle fasce, Mantovani (preferito a Perticone) e Migliorini al centro della difesa. In mediana, invece, Casasola e Djavan Anderson agiranno sulle fasce con la coppia Di Tacchio-Odjer (che l’ha spuntata su Minala) a chiudere la cerniera del centrocampo.   In attacco spazio a Rosina alle spalle di Djuric.

La Salernitana non vince dal 26 febbraio scorso con la Cremonese all’Arechi. Il Cittadella è in serie positiva da ben sette turni, vanta la migliore difesa del campionato (appena 27 reti subite in 32 incontri disputati) ed ha 10 punti di vantaggio in classifica sulla Salernitana

In prevendita staccati 930 biglietti (fornitori e sponsor compresi) ma rispetto alla gara con il Venezia – ricorda Il Mattino oggi in edicola – la Salernitana potrà contare su gran parte dei 4085 abbonati di cui 2712 in Curva Sud dopo la tregua siglata a Roma.

Restano fuori Ultras Granata Q4, Centro Coordinamento, Amici della Salernitana e UMS. Questi ultimi si sono dissociati da quanto accaduto a Roma ed hanno  scritto uno striscione critico «Qui, Quo, Qua… ecco la vostra dignitá». Chi si dissocia, dunque, non entrerà allo stadio e su facebook si legge anche:   «Il gruppo Ums intende dar voce a tutti gli ultras e semplici tifosi per dare la possibilità a chiunque voglia farlo di dare un importante contributo alla linea da perseguire dopo le ultime scandalose vicissitudini.

Nella salvaguardia della Salernitana, in nome di Salerno e per quel credo ultras di coerenza e mentalità, diamo l’appuntamento alle ore 13 davanti alla curva Sud a tutti i tifosi e ultras granata, semplicemente per confrontarci ed esprimere opinioni».

SALERNITANA – CITTADELLA Stadio Arechi ore 15

SALERNITANA (4-4-1-1); Micai; Pucino, Mantovani, Migliorini, Lopez; Casasola, Di Tacchio, Odjer, D’Anderson; Rosina; Djuric.

In panchina: Vannucchi, Vuletich, Gigliotti, Minala, Calaiò, Memolla
Schiavi, Orlando, A. Anderson, Perticone, Jallow, Mazzarani.

Allenatore: Gregucci

CITTADELLA (4-3-1-2); Paleari; Ghiringhelli, Adorni, Drudi, Benedetti; Settembrini, Iori, Branca; Schenetti; Moncini, Diaw.

In panchina: Maniero, Parodi, Siega, Camigliano, Frare, Panico, Scappini, Pasa, Proia, Bussaglia, Cancellotti

Allenatore: Venturato

 

AGGIORNAMENTI USSALERNITANA1919.IT

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. 1-0
    lotito caccia i soldi per fare una squadra, altrimenti vattene, ci facciamo comprare dai ciensi. forse è meglio. loro investono. stadio nuovo 80000 posti. salernitana in serie A per almeno 3 anni

  2. i pecore ce stann semp,non avevo dubbi………bast che cantan chi cazz siete voi………..ma nun saccorgen che fann rir i pullc,forza lotito che i strunz stann a saliern.

  3. A Roma è andata una delegazione che rappresentava SOLO ED ESCLUSIVAMENTE se stessa e non la curva sud Siberiano….che questo aspetto venga evidenziato chiaramente. A Roma è andato un manipolo di invertebrati incapaci di tenere il punto con la proprietà. Vergogna! #LIBERATELA!!!

  4. Come diceva il grande Lonardo Sciascia “Nella vita ci sono tre tipi di uomini: gli uomini, gli uominicchi e i quaquaraqua”, secondo voi quelli che sono andati a Roma, non chiedendosi nemmeno perchè Lotito e company non sono venuti a Salerno per incontrare i tifosi se non altro per una forma di rispetto verso la città che li ospita, a quale categoria appartengono? ………………

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.