Modello 730 precompilato e ordinario. Novità 2019 (di L. De Franciscis)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Per i lavoratori dipendenti e per i pensionali è disponibile (dal 15 aprile), sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate, il modello 730 precompilato incrementato con più notizie rispetto a quello dello scorso anno.

Il modello precompilato è predisposto dall’Agenzia delle Entrate sulla base delle informazioni contenute nella Certificazione Unica, trasmessa dai sostituti d’imposta, e dai dati presenti nella precedente dichiarazione dei redditi. Il contribuente dovrà solo verificare la rispondenza dei dati e la loro completezza.

Novità di quest’anno è la compilazione assistita dell’intero quadro “E” – Oneri e Spese – ovvero il quadro ove si indicano le spese sostenute nell’anno 2018 che danno diritto a una detrazione d’imposta o a una deduzione dal reddito.

Con la compilazione assistita il contribuente può integrare, modificare o cancellare i dati delle spese presenti sul modello precompilato e il sistema riporterà in automatico la variazione inserita. Sarà possibile, quindi, aggiungere un nuovo onere detraibile o deducibile, modificare l’importo di una spesa e cancellare o modificare.

L’applicazione informatica dell’agenzia delle Entrate ricalcolerà gli oneri detraibili o deducibili (tenendo conto dei dati aggiunti o rettificati e di eventuali limiti e altre regole previste dalla legge) e ad inserire l’importo totale negli appositi campi del quadro “E” del 730 precompilato.

Per conoscere tutte le spese che danno diritto a una detrazione d’imposta o a una deduzione dal reddito consultare la pagina del sito dell’Agenzia QUADRO E ONERI e SPESE.

Quale modello utilizzare: Il modello 730 o dichiarazione dei redditi persone fisiche?

Per i lavoratori dipendenti e per i pensionati è vantaggioso utilizzare il modello 730, sia per la semplicità della compilazione ma soprattutto per ottenere il rimborso dell’imposta direttamente nella busta paga, dal mese di luglio per i lavoratori dipendenti e dal mese di agosto per i pensionati.

Se invece il modello 730 risulta a debito d’imposta, la somma da versare sarà trattenuta direttamente dalla retribuzione o dalla pensione, negli stessi mesi indicati per il rimborso.

Per l’utilizzo del modello 730 precompilato o ordinario nulla cambia in merito al rimborso o pagamento dell’imposta.

Anche i cittadini italiani residenti all’estero possono registrarsi al servizio Fisconline. Per perfezionare la registrazione, dopo essersi censiti, devono inviare al Consolato di riferimento, via email o tramite fax, copia della richiesta del codice PIN insieme a quella di un documento di riconoscimento in corso di validità. Per i dettagli consultare la pagina come richiedere il PIN.

Le scadenze per la presentazione del modello 730 precompilato e ordinario:

Per il modello 730 precompilato e ordinario la scadenza per la presentazione è il 23 luglio se presentato all’Agenzia delle Entrate, al CAF o a un professionista abilitato. Nel caso di presentazione al sostituto d’imposta la scadenza è il 7 luglio 2019.

Per approfondire si consiglia la consultazione della pagina web dell’Agenzia delle Entrate:

INTRODUZIONE MOD. 730

Per iniziare la compilazione del modello 730 precompilato:

I PASSI DA SEGUIRE.

Luca De Franciscis

dottore commercialista

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.