Salernitana: meno di 3mila persone sugli spalti, bisogna riconquistare i delusi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
Salvezza più vicina per la Salernitana ma i granata hanno perso i loro tifosi. Sabato sugli spalti meno di 3mila persone al di là di chi ha deciso di entrare e chi è rimasto fuori a protestare.

Il dato che emerge è che c’è una fetta importante di tifoseria che resta a casa allontanandosi sempre di più dalla Salernitana. Ad oggi questo è il campanello d’allarme più preoccupante.

Le polemiche, le tensioni, i risultati deludenti hanno prodotto un progressivo allontanamento e sfaldamento dello zoccolo duro del tifo. Si è passati da sei, settemila presenze fisse con punte di 10mila a meno di 3mila contro il Cittadella e poco più di 2 mila in occasione della sfida con il Venezia.

La Salernitana è attesa da altre due sfide casalinghe prima della conclusione della stagione regolare. All’Arechi il Carpi e il Cosenza. Cosa faranno i tifosi? Come la società punta a riconquistarli? Neppure l’abbassamento del prezzo dei biglietti ha arrestato l’emorragia di passione sugli spalti. Sullo sfondo la spaccatura della Curva con una divisione che non lascia presagire nulla di buono

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Delusi? A Salerno è in atto un sabotaggio contro la società. Se la stampa facesse informazione incomincerebbe a dare ascolto a chi chiede che Lotito si faccia da parte. Invece, probabilmente su indicazione della società, dá risalto ad un incontro che in realtà non contava niente (i tifosi erano quelli pagati dalla stessa società), continua a dare notizie false sperando che qualcuno ci caschi e non affonda il colpo contro personaggi come il signor Fabiani. Bello fare i giornalisti dando le notizie secondo la versione che conviene di più.

  2. Mai come oggi i cittadini, i tifosi, mi sembrano tutt’altro che saldati, anzi. Sabato è stat la dimostrazione.. Abbassamento dei prezzi, alcuni gruppi sono entrati e nonostante ciò i Salernitani non si sono fatti convincere da 4 chiacchiere condite da bugie. Avanti Salerno… Lotito VATTENE

  3. Riconquistare i tifosi delusi? Punto primo: avere un progetto tecnico chiaro e trasparente, senza promesse da marinaio e senza prendere per culo migliaia di persone spacciando la merda per cioccolato ( anche perchè si rischiano figure barbine visto che molti di noi hanno decine di anni di frequentazione dello stadio e mediamente un pochino ne capiamo per cui non si può certamente far passare il centrocampo di quest’anno come un reparto forte e completo. Tra l’altro abbiamo fatto un campionato intero facendo giocare due terzini come esterni di centrocampo!!!).
    Punto secondo: la smetta la proprietà con continui e inopportuni riferimenti alla nostra storia, ai fallimenti, alla serie C etc…etc… La nostra storia è LA NOSTRA STORIA e va rispettata a prescindere da tutte le valutazioni personali. Non tutti possiamo avere storie di vittorie di scudetti e champions. Esiste anche un calcio fatto di passione pura, di campi sterrati e di orgoglio che prescinde dalla categoria e dalle vittorie. Noi Salernitani magari non avremo una storia avvincente ma abbiamo una cultura del sacrificio, della sconfitta, della sofferenza di gran lunga superiore a tante squadre. Si chieda la proprietà perchè una squadra che in cento anni ha vissuto tante sofferenze sia così amata e seguita, perchè decine di migliaia di persone continuano con orgoglio ad ostentare il proprio tifo per la Salernitana, anche in giro per il mondo, e non riversano le proprie attenzioni sugli squadroni della serie A, a partire dal Napoli così vicino a noi….. Essere tifosi della Salernitana è motivo di vanto di tanti di noi ma ancor di più dovrebbe essere motivo di vanto della proprietà che in un contesto di calcio moderno votato solo al profitto ha la fortuna di avere uno zoccolo duro di tifosi che ti seguono ovunque INDIPENDENTEMENTE DAI RISULTATI. Punto terzo: vogliamo parlare di Fabiani? Un personaggio che ha fatto il suo tempo a Salerno e che ha commesso talmente tanti errori che un’altra proprietà gli avrebbe fatto il foglio di via da tanto tempo. Quale altro disastro deve combinare questo signore per essere messo alla porta? Cosa c’è realmente dietro al suo mancato allontanamento? Ormai Fabiani è inviso al 99% dei tifosi (praticamente tutti tranne i gastronomici e qualche altro buontempone…) e la proprietà continua a scontrarsi con la piazza su questo personaggio che ha fatto TROPPI DANNI ed è ora che vada finalmente via. Queste sono le mie valutazioni su come poter ricucire un rapporto società-tifosi mai così logoro. Avverto un disamore che mai avevo visto in circa 45 anni di stadio. Ho il forte timore che continuando così si rompa definitivamente il giocattolo e allora saremo costretti a vivere di ricordi.

  4. Le parole stanno a 0…leggo anche di un rinnovo di fabiani…chi e’andato a parlare a roma si e’fatto prendere x i fondelli(x nn dire che e’stata una messa in scena)…ORA BASTA!!!

  5. Lo sapete perchè l’incontro a roma è stata una messa in scena? Perchè Lotito, avendo 2 squadre, non potendole avere nella stessa categoria, è l’ultima persona che può prometterci la serie A. Avesse detto vendo, cedo ecc…allora forse avrebbe avuto un minimo di credibilità. Chi va allo stadio cosa crede? Di stare appeso un altro anno intero, con questo problema della doppia proprietà? Magari saremo in zona alta e non sapremo nemmeno se potremo salire, ma scherziamo? Lotito se ne deve andare e basta, al di là del fatto che è un bugiardo ed e poco rispettoso della storia granata, pechè per legge deve essere così, se vogliamo sognare. Se invece volete la serie B al massimo, c9me fanno i giornalisti perchè così hanno più visibilità rispetto alla C, figuratevi, fate pure.

  6. Grande Enzo. Sono d’accordo con te, ho 65 anni e sono Orgoglioso di essere Salernitano e sono sempre stato tifoso solo della Salernitana.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.