Il capo della protezione civile Nazionale Borrelli a Capaccio con Marino della Bcc

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
L’evento voluto a Paestum dall’Uncem nazionale e dall’Uncem Campania, ha raccolto centinaia di volontari della Protezione civile provinciale e regionale, sindaci ed amministratori, i quali hanno accolto il Capo del Dipartimento, Angelo Borrelli. L’evento si è svolto in partnership con la Bcc di Aquara. Ad aprire l’incontro è stato il Direttore generale Antonio Marino che ha sottolineato il ruolo di primaria importanza sul territorio dei volontari della Protezione civile: «Una garanzia per la sicurezza delle nostre aree interne – ha detto Marino -. Solo grazie alla loro preparazione è possibile scongiurare o arginare le situazioni di maggiore pericolo. La nostra banca, che è sempre attenta al rispetto del territorio, a valorizzarne le risorse, è onorata – ha concluso – di aver preso parte al focus di oggi che ha chiamato a raccolta i vertici del Dipartimento della Protezione civile nazionale». In alto, un gruppo di volontari della Protezione civile. A seguire il direttore Marino, il Capo della Protezione civile nazionale, Angelo Borrelli, il Capitano della compagnia dei carabinieri di Agropoli, Francesco Manna, il Presidente regionale dell’Uncem Enzo Luciano ed il presidente nazionale Marco Bussone Al tavolo tecnico hanno preso parte il presidente nazionale dell’Uncem, Unione comuni e comunità montane d’Italia, Marco Bussone, il presidente regionale Enzo Luciano, il vice prefetto e commissario presso il Comune di Paestum, Rosa Maria Falasca, il presidente dell’ordine dei geologi, Francesco Peduto e il capo della Protezione civile campana, Claudia Campobasso. In sala erano presenti centinaia di operatori del settore e di rappresentanti delle istituzioni: operai forestali, volontari della protezione civile, comuni, comunità montane e sindaci. In alto da destra: Borrelli, Marino e Bussone Nel suo intervento conclusivo Borrelli ha annunciato, tra le novità, un maggiore coinvolgimento delle forze armate. «La protezione civile – ha detto – sta lavorando per il loro ruolo duale. Rappresentano una risorsa del Paese ma ancora poco integrata nel sistema. Dobbiamo sfruttare la loro possibilità di muoversi sul territorio e per questo stiamo individuando fondi per coordinare la loro presenza negli interventi di Protezione civile». Al termine dell’incontro Borrelli e Bussone hanno fatto visita agli uffici amministrativi della Bcc di Aquara a Capaccio.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.