Salerno: cordoglio del Sindaco Napoli per scomparsa pittore Felice Tafuri

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
La Civica Amministrazione partecipa commossa al cordoglio per la morte del pittore Felice Tafuri. La sua intensa attività artistica ha onorato la nostra comunità che egli tanto Amava. Le sue opere esprimono un complesso e variegato universo poetico nel quale Egli coinvolgeva coloro che ne ammiravano la pittura.
Ai familiari ed amici un abbraccio d’umana solidarietà con l’impegno a perpetuarne la memoria.

 Felice Tafuri va considerato l’interesse “classico” verso l’equilibrio, verso una visione verista che deve essere restituita mediante un’interpretazione ragionata, meditata e costruita. Egli disegna direttamente con il colore, sicchè il pennello lo usa al pari di uno strumento per costruire architetture lineari e cromatiche. Inoltre impiega la luce come valore da distribuire sapientemente, quà e là nel dipinto, non a caso, ma in punti precisamente individuati, dai quali poi riparte e si espande per illuminare l’intera composizione.Felice è sempre alla ricerca del punto magico ove luce e materia, spazio e colore si condensano e si equilibrano nella verità dell’opera.

A questo va aggiunto che il pittore cattura la sensibilità dell’osservatore facendola entrare nel meccanismo creativo del dipinto, finendo così per identificarsi con esso, allo stesso modo in cui l’autore tende ad immedesimarsi con i suoi personaggi che sempre gli derivano dalle esperienze di vita più prossime.

Felice Tafuri era un pittore figurativo che affrontava una tematica moderna e attuale e che riesce sapientemente a sposare l’infinita gamma della sua tavolozza con l’infinita gamma delle sue sensazioni, dando vita ad una tematica varia ed articolata. Non solo figure e composizioni, non solo paesaggi e marine, dove pure le sue tonalità hanno vibrazioni profonde, ma il suo colloquio è sempre pieno di colore e di armonia, dando anche alle nature morte sensibilità e vita col tocco di una pennellata.

Felice Tafuri e nato a Salerno nel 1939 e tra le sue esposizioni italiane sono note quelle di: Milano, Brescia, Bologna, Trieste, Firenze, San Remo, Santa Margherita Ligure, Montecatini Terme, Chianciano Terme, Marina di Pietrasanta; Napoli, Taranto, Bari e Salerno.

I suoi dipinti sono presenti in collezioni private oltre che in Italia, in Austria, America e Giappone.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Conobbi il Maestro Felice Tafuri a Ravello in occasione di una sua mostra estiva. Rimasi colpito dalla immediatezza dei colori e della luce presente nelle sue opere, sopratutto sui soggetti figurativi , al punto che volli ritirarne subito due, anche se fresche di pittura. Gradi’ molto questa mia insistenza ed apprezzai anche in quella circostanza
    i suoi modi ed il suo carattere brillante. Mi dispiace moltissimo per la sua perdita! Tramite le sue opere rimarrà sempre presente nei nostri felici ricordi e nella cultura artistica del nostro tempo.
    Luigi Iovane
    Trieste

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.