“Puliamo il Cilento”: parte da Vatolla progetto ambientale per difendere l’ambiente

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
l problema delle discariche abusive e dell’abbandono dei rifiuti nei boschi, nel mare, sulle spiagge, nelle campagne e lungo gli argini delle strade è sempre più diffuso anche nel nostro Cilento che rischia di divenire una pattumiera a cielo aperto.

Non possiamo consegnare alle future generazioni un territorio malato: Il Cilento con la sua storia, una Cultura millenaria, delle bellezze paesaggistiche straordinarie, con un patrimonio enoagroalimentare ineguagliabile, culla della Dieta Mediterranea, va difeso e protetto da chiunque oltraggi e offenda tutti noi, perché oltraggiare la natura significa negare qualsiasi speranza alle future generazioni.

Per dare l’esempio partiamo dalle azioni concrete con l’avvio di una serie di Giornate ecologiche che hanno come obiettivo quello di Pulire il Cilento partendo dal Comune di Perdifumo che, di concerto col altri Enti pubblici e privati, ha voluto dare una risposta a quanti avevano, già in passato, denunciato condizioni di degrado ambientale.

Saranno partner attivi la Comunità Montana Alento- Montestella, la Fondazione Giambattista Vico, l’Associazione cipolla di Vatolla, la Pro Loco Perdifumo e frazioni, Fare Ambiente, il gruppo di ragazzi del Servizio Civile Nazionale di Perdifumo e la Società Nappi Sud. Si inizia giovedì 18 aprile 2019 col primo appuntamento alle ore 8.30, partendo da Vatolla, per proseguire nelle settimane successive con altri due appuntamenti il 27 aprile a Mercato Cilento ed il 4 maggio a Perdifumo.

E’ necessario far crescere una forte sensibilità ambientale in ogni cittadino di questo mondo partendo dalle famiglie, dai giovani e dai bambini. C’è un’Italia che ama il territorio ed è consapevole di quanto sia importante e necessario adottare uno stile di vita eco-sostenibile, producendo meno rifiuti e, soprattutto, non abbandonandoli nell’ambiente. Il segno di civiltà di ogni popolo si coglie proprio nel rispetto della madre terra, della natura e dei suoi abitanti.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.