Reddito di cittadinanza: dati in Campania e precisazioni Inps

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Sostenere le famiglie in difficoltà puntando all’inclusione sociale ed al reinserimento lavorativo: questo l’obiettivo del Reddito di Cittadinanza e della Pensione di Cittadinanza. L’Inps conferma di aver già elaborato l’85% delle istanze e di averne accolte il 72%. L’1% delle domande rimane sospeso, in evidenza, perché è necessaria un’ulteriore attività istruttoria.

Delle richieste residue, la maggior parte sarà definita entro il mese di aprile, poiché presentate insieme al modello per comunicare la variazione di redditi da attività lavorativa rispetto all’Isee. L’Inps stima che alla fine dei controlli possa risultare accolto il 75% delle domande, prevedendo anche per quelle in evidenza una percentuale analoga a quella delle pratiche già definite e per le altre addirittura un accoglimento superiore.

Nella sola Campania, sul totale delle oltre 117mila domande risultato accolte 90mila richieste e respinte 26mila circa. Di queste, oltre la metà proviene dalla provincia di Napoli, mentre a Salerno il reddito di cittadinanza è stato concesso a dodicimila persone e negato ad oltre quattromila richiedenti. Riguardo agli importi, l’Inps precisa che sono in corso verifiche su chi ha segnalato corresponsioni al di sotto delle attese o inferiori al vecchio reddito di inclusione. In ogni caso, al cittadino che non aveva terminato la fruizione del ReI sarà assicurato il trattamento più favorevole.

Fonte LIRATV.com

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Il RdC è razzista vs i poveri perché non tiene conto del suo stato patrimoniale-finanziario-economico individuale ma della famiglia e del suo ISEE ipotizzando che la ricchezza di un fratello che guadagna 2000€ al mese( fà lievitare l’ISEE) possa essere condivisa con il fratello povero al quale non viene riconosciuto il diritto di percepire il RdC…e questo ragionamento vale anche tra genitori e figli…
    ma viviamo in un paese dove corruzione,clientelismo, incapacità dovrebbero essere inserite nell’articolo 1 della costituzione e ci può stare che ci abbiano raccontate delle sciocchezze solo per ottenere consensi elettorali

    Buona Pasqua 🐣 dall’Inferno

  2. BRAVO CARONTE.
    FRA POCO L’EBETINO CINQUE STELLE CHE SORRIDE SOLO, INVECE DI PIANGERE PER I DANNI CHE HA PRODOTTO A CAUSA DELL’IGNORANZA, ANDRA’ A CASA A LAVORARE COL PADRE, LA POLITICA DEVONO FARLA PERSONE PACATE ED INTELLIGENTI, NON BUFFONI, ANALFABETI ED ARROGANTI; I NOSTRI FIGLI E NIPOTI PAGHERANNO PER QUESTE SCELTE SCELLERATE.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.