Calcio: il Benevento vince la quarta edizione del Memorial “Massa” di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Si è concluso, sabato 20 aprile, al campo sportivo “Settembrino di Fratte” col successo del Benevento, 5 a 3 ai danni della Turris, il quarto Memorial “Alberto Massa”. La competizione, che ha visto in campo sei squadre under 16 come la Casertana, la Juve Stabia, Cavese e Salernitana, è stato un momento di grande aggregazione e divertimento soprattutto per i più giovani. Proprio come sarebbe piaciuto a lui.

La manifestazione si è svolta in un clima di sano agonismo, ma soprattutto di amicizia, rispetto e serenità. Dinanzi a centinaia di spettatori, l’organizzazione ha avuto occasione di ricordare un uomo che ha scritto pagine importantissime della storia della città di Salerno rappresentando un punto di riferimento per tutti coloro che crescevano sognando di diventare calciatori.

“Siamo convinti che è qui con noi, anche se non possiamo vederlo. Vedere tutti questi giovani in campo lo renderà felice, riserviamogli un grande applauso che arriverà fino al cielo” la frase di Alfonso Zoccola che ha commosso i presenti e chiuso la kermesse. 

Piazza d’onore per la Casertana che ha battuto la Juve Stabia ai rigori imponendosi per 3-1. Non sono mancati i momenti di fair play e gesti tecnici di altissimo livello. Emozionante anche il momento delle premiazioni: coppa disciplina alla Salernitana (rappresentata dal team manager Salvatore Avallone), miglior difensore Bruno Lauro della Juve Stabia, capocannonieri a pari merito Francesco Todisco del Benevento e Giuseppe Visciano della Turris con tre reti a testa.

Ringraziamenti e targhe anche per Giuseppe Nasti (presidente A.S.D. Torrione FC), per i collaboratori Dionisia Cimmino, Alfonso Sandolo, Giacomo La Marca, Ciro Caserta, Matteo Siniscalchi, Giovanni Piemonte, Fabio Di Giacomo, Fabio De Luca, Alessandro Ferrara ed Enrico Cusati, per le società Atletico Calcio, Gallozzi, Coscia, Eden Soccer, Neugeburt, Fair Play e Cavese Calcio, per il Comune e la Provincia di Salerno che hanno patrocinato l’evento, per gli organi di informazione Telecolore e IlBellodelloSport, i fotografi Pasquale Colantuono, Nicola Ianuale ed Edy Nastri, i factotum Mario Avallone e Vincenzo Lambiase, gli arbitri Pietro Di Muro, Giovanni Cafaro, Remo De Rosa, Stefano D’Amato, Gerardo Boffa e Roberto Russo e per tutti gli sponsor che hanno fornito un contributo fondamentale. 

Da ricordare anche la tre giorni dei mini tornei giovanili che si sono svolti nella sede della Scuola Calcio Eden Soccer di Salerno. Appuntamento all’anno prossimo per continuare a ricordare un grande professionista, ma soprattutto un uomo vero come “zio” Alberto.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.