Colpo di ‘Coda’ verso la Serie A: Benevento corsaro a Verona

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa

Gli scaligeri al Bentegodi proveranno a rientrare nel discorso promozione diretta, mentre i sanniti tenteranno di accorciare sulle prime 2 della classe. In avvio entrambe le squadre provano a gestire il possesso palla ma la prima opportunità arriva al 13′ col tiro a porta sguarnita di Ricci incredibilmente sopra la traversa, la replica gialloblu arriva al 26′ con la girata dai 20 metri di Pazzini ma Caldirola si oppone col corpo liberando l’area. La partita è molto equilibrata con entrambe le difese ben piazzate, al 41′ Lee controlla palla sui 25 metri e calcia cercando l’angolino mancando il bersaglio. Nel finale di tempo il Benevento riesce a sbloccare il punteggio col sinistro a fil di palo di Coda che chiude il primo tempo sull’1-0 campano.

Secondo tempo. Nella ripresa arriva subito la doccia gelata per il Verona col raddoppio sannita con Coda che sulla sponda di Armenteros trafigge Silvestri, al 55′ Viola lascia partire un siluro dai 25 metri sul quale Silvestri si supera in tuffo evitando il goal. Al 62′ prova a replicare il Verona col colpo di testa di Bianchetti respinto con la punta delle dita da Montipò, col passare dei minuti nonostante i cambi l’atteggiamento del Verona non cambia e all’87’ Tello spreca solo davanti al portiere. Nel recupero l’arbitro assegna un penalty ai giallorossi che Coda trasforma chiudendo la contesa sul definitivo 3-0 beneventano.

VERONA (4-3-3): Silvestri, Bianchetti, Dawidowicz, Vitale, Faraoni, Marrone, Zaccagni (Henderson 77′), Danzi, Lee (Laribi 70′), Matos (Di Gaudio 61′), Pazzini. A disposizione: Berardi, Ferrari, Almici, Crescenzi, Balkovec, Di Gaudio, Colombatto, Henderson, Munari, Laribi, Di Carmine, Tupta. Allenatore: Fabio Grosso.

BENEVENTO (4-3-1-2): Montipò, Maggio, Antei, Caldirola, Del Pinto (Tello 56′), Viola, Ricci, Bandinelli (Buonaiuto 70′), Improta (Letizia 46′), Armenteros, Coda. A disposizione: Gori, Volta, Letizia, Gyamfi, Costa, Di Chiara, Tello, Goddard, Vokic, Crisetig, Buonaiuto, Insigne. Allenatore: Cristian Bucchi.

Arbitro: Luigi Nasca.

Ammoniti: Danzi (V) 26′, Del Pinto (B) 37′, Pazzini (V) 65′, Ricci (B) 68′

Note: recupero p.t. 1′, recupero s.t. 5′.

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in più

Brescia 60-Lecce 57-Palermo 56-Benevento 53-Pescara 49-Verona 48-Spezia 46-Cittadella 45-Perugia 45-Ascoli 39-Cremonese 39-Cosenza 39-Salernitana 38-Crotone 34-Venezia 33-Livorno 30-Foggia(-6) 30-Carpi 25-Padova 25

*RIPOSA

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Forza Benevento e merito al presidente Vigorito, signore del calcio .
    Forza Brescia e speriamo di retrocedere.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.