Ribaltone allenatore a Palermo: torna Delio Rossi in panchina

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
Mancano solo i crismi dell’ufficialità ma Delio Rossi è praticamente il nuovo allenatore del Palermo. Rino Foschi, dopo alcuni colloqui, sembrerebbe quindi aver convinto il tecnico che non ha potuto dire no alla grande occasione di tornare a Palermo. Rossi che al momento non ha rilasciato dichiarazioni – secondo quanto riportato dal sito palermo.gds.it – sarà in città già oggi per firmare il contratto e domani dirigerà il suo primo allenamento in vista della partita di sabato a Livorno.

Salvo imprevisti e clamorosi cambi di copione, l’ufficialità arriverà a breve. Delio Rossi è probabilmente l’allenatore più amato dai tifosi rosanero, memorabili le sue lacrime dopo la finale di Coppa Italia persa a Roma contro l’Inter. E da quelle lacrime in poi scattò praticamente la fase più grigia della gestione Zamparini, con retrocessioni e delusioni.

Rossi torna dopo otto anni ed è reduce dall’esperienza in Bulgaria dal Levski Sofia, un ritorno che combacia con l’esonero di Stellone, quando mancano 4 giornate alla fine del campionato. Un film praticamente già visto, un po’ come è successo a Bruno Tedino nella scorsa stagione, quando l’ex Pordenone fu esonerato sempre a questo punto del torneo.

Una coincidenza, una storia che si ripete: l’esonero di Tedino era arrivato dopo il 3-0 subito a Venezia il 27 aprile 2018; quasi un anno dopo, il 23 aprile 2019, Stellone viene esonerato dopo il pari in casa contro il Padova per 1-1. Due squadre venete che causano un esonero al Palermo.

Rossi avrà l’arduo compito di riportare il Palermo in A, inizialmente sperando nella promozione diretta (matematicamente raggiungibile con quattro vittorie consecutive) o in caso alternativo passare dai playoff. Il Palermo nelle prossime giornate sfiderà Livorno fuori casa, Spezia al Barbera, Ascoli al Del Duca e poi Cittadella in casa.

Fonte palermo.gds.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Vedete chi vuol raggiungere un obbiettivo a 4 giornate dalla fine del campionato cambiano allenatore . Invece noi quanti gol dobbiamo prendere ancora. Gregucci non è cosa tua

  2. Auguri grande DELIO anche se speravamo venissi a Salerno, ma si sa che in questa citta’gli attributi sono merce rara. AUGURI.

  3. ma non aveva firmato già x il manchester city x il dopo guardiola? non capisco: rinuncia ai granata x fare cosa? qui abbiamo la storia, a palermo le cassate e stop!

  4. Disperato. Accetta una squadra praticamente fallita e che l’anno prossimo non si iscriverà al campionato.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.