Serie A: il Napoli vince a Frosinone e raggiunge quota 70 punti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
15
Stampa
Il Napoli ha battuto il Frosinone 2-0 (1-0) nell’anticipo dell’ora di pranzo della 34/a giornata della Serie A. Un gol per tempo di Mertens e Younes decidono la sfida tra gli azzurri, che salgono a quota 70 punti in classifica, e i ciociari, ormai ad un passo dalla matematica retrocessione.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

15 COMMENTI

  1. Ma a -18 e con Lacazette sul groppone fai pure l’ironico, napulillo del centro storico?

  2. Quanto vorresti essere a -18 con Lacazette n’cap al posto del NAPOLI , ma…………
    jà skiattà ahahahah

  3. Per l’idiota ore 8. 25 :
    Io i miei commenti ANTI-naPPoli li ho mandati, ma la redazione di DeLucaNotizie.It me li censura (sotto consiglio di de luca? )

  4. Per me il Napoli potrebbe vincere anche 10 champions, non me ne fregherebbe un beneamato. Magari anche 10 scudetti, così finalmente finirebbero i piagnistei contro Savoia e Garibaldi. Quando però spunta il cittadino del centro storico che per fare quello fuori dal coro si piglia la pizzicata alludendo agli insuccessi della mia squadra, rispondo per le rime. Credimi, non baratterei mai il granata per l’azzurro, troppo differenza. Magari tra il bianco azzurro e bianco blu il cambio è più facile, in fondo sono sfumature…

  5. Ma cari sempliciotti di paese lo capite che 70 punti in serie A non li fate nemmeno se doveste vivere 10mila anni?
    Quindi fareste meglio a pensare al real casalvelino e non allo squadrone di Partenope.

  6. E cosa vuoi commentare, amico caro. Noi che siamo il popolo che più di ogni altro meriterebbe di passeggiare per strada con lo scudetto sul petto ogni anno d’inverno e d’estate. E in Europa a marciare tutti gli anni sugli sciampi elisi per fare vedere quanto siamo belli. E invece dobbiamo sopportare quel romano con la barba bianca che ci tappa le ali. Fanno bene i tifosi a non andare più allo stadio.

  7. Per l amico delle 21.06 nemmeno io cambio il granata con l’azzurro sono uno dei fondatori di un gruppo Storico anni 80 per intenderci ma vedere gente che con il morto in casa guarda in casa di altri mi fa rabbrividire
    Si è perso tutto ma siamo ricchi di saccenza presunzione buffonaggine .
    L appartenenza e andare contro i napulill ?
    Ed allora siamo alla frutta
    Finché non mettiamo Salerno al centro non ultra ,salernitana ,Lotito ,Mezzaroma non andremo da nessuna parte
    Poi potete tranquillamente aspettare il risultato del Napoli e godere di una sua sconfitta anche se siamo quasi in zona play out carissimi saluti

  8. Tu sei uno dei fondatori dei Panthers granata, lo sappiamo. Non ti dico che ci hai abboffato la guallera perché penso che tu abbia una certa età. Prima che tu sfruculiassi la mazzarella alludendo alle 5 pappine del Carpi la sezione commenti di questa pagina era vuota come corso Garibaldi alle 14 a ferragosto. L’appartenenza è anche andare contro chi, magari con garbo ed eleganza (quasi mai è così) a sua volta non ti ama ma non lo ammetterà mai ritenendosi superiore. Se ritieni che i salernitani debbano tenere verso Napoli la sua squadra un atteggiamento deferente e rispettoso perché tu ne sei ammirato e ti senti di legato alla tua antica capitale, va bene, padronissimo. Ma ammettilo. Vieni fuori sempre quando si parla di Napoli, mai una presa di posizione quando si parla di Juventus, Inter, Roma etc. Tifa pure per il ciuccio ma lascia stare il can che dorme.

  9. Carissimo schifo la Juve L Inter il
    Milan non la Roma la Lazio il Napoli il Palermo il Bari L
    Avellino
    Sono uno del sud che ama il sud a prescindere

  10. Quindi quando stavi con i Panthers e andavi a Cava, Nocera, Cosenza e Caserta avevi idee diverse dagli altri tifosi? Ammirevole ma, permettimi, poco credibile. Le rivalità territoriali in Italia e anche altrove, hanno radici plurisecolari, in qualche caso millenarie. Quella tra la Cava filoaragonese e la Salerno filoangioina, ad esempio, risale XIII secolo. Il calcio è solo la cassa di risonanza nella quale quelle contese si sono trasferite. Io continuo a ritenere che tu abbia un debole per Napoli perché non ricordo averti mai visto intervenire nei tanti battibecchi che avvengono tra salernitani e nocerini o cavesi. Mi sbaglierò ma a me sembra così.

  11. per questo delle 8,44
    Mi hai fatto ricordare un rivale amico il fondatore dei Wonderers di Cava dal lunedi al venerdi amici poi rivali poi di nuovo amici adesso non c’è piu.
    Non solo Cava Nocera Cosenza Caserta ma Benevento (povera macchina mia) Avellino
    Debole per Napoli??? (scusa visto che hai ricordato la rivalità con CAVA etc etc perchè a questo punto non ricordi anche il fatto che al vestuti quando arrivava il risultato del Napoli ed era positivo si esltava)? no solo rabbia e delusione vedere gente che vuole confrontarsi con una realta calcistica lontana da noi anni Luci quelli beati loro arrivano da 6 anni secondi fanno la Champion e si e visto che in Italia oltre al secondo posto che ti chiami Napoli , Roma, Inter, Milan, Lazio ora non poi andare e purtroppo quelli son sempre al secondo posto.
    Perche non intervengo in battibecchi tra cavesi nocerini ??? se permetti noi salernitani siamo superiori perche dovrei commentare uno che è in serie c ed un altro che se non sbaglio è in serie D?
    Saluti

  12. Se agli sfotto’ calcistici e paracalcistici dovessero seguire gli scontri armati avremmo fatto la fine della ex Jugoslavia da chissà quanto tempo. Che discorsi sono, ovvio che si possa essere amico di un cavese pur essendo rivali, mica ho detto che bisogna scavare una trincea sul monte della Croce? I rapporti tra città e tifoserie quando abbracciano lunghi archi temporali possono variare, ognuno poi sceglie tra i ricordi quelli che più gli aggradano. Io ad esempio ricordo che molti gioivano anche per l’Avellino e frequentavano il Partenio più o meno regolarmente negli anni 80. Ricordo anche che prima, molto prima della parentesi Maradona e che le strade di Napoli e Salernitana si separassero, tra le 2 tifoserie non scorreva certo buon sangue (ricorderai certo che nel 45/46 qualcuno mise addirittura mano alla pistola). Ti ricordo, se non lo sai, che addirittura le tifoserie di Napoli e Roma erano gemellate ma adesso nessuno al San Paolo gioisce per le vittorie dei giallorossi e viceversa; stai sicuro che anche qualora una delle due dovesse precipitare nelle categorie inferiori o nei dilettanti, i rapporti non cambierebbero. Non capisco il tuo modo di ragionare: allora, se si tratta di squadre del sud la rivalità non è ammessa, anzi si, ma solo per chi è nella stessa categoria o sotto. Ma questo non vale per le squadre del nord, quelle le puoi schifare anche se vincono scudetti e fanno le coppe. Qui nessuno vuole confrontarsi, si tratta di schermaglie di campanile che avvengono ovunque. Si può avere in antipatia il Napoli anche se è secondo in serie A così come si può avere in antipatia la Juventus, non ci trovo niente di sacrilego e inaccettabile. Se poi volessimo spostare il discorso dal calcio alla storia e alla società, sul rapporto tra Napoli il suo circondario e il resto del sud – Salerno in particolare – ci sarebbe da discuterne a lungo. Vedi, la sudditanza puo’ assumere varie forme, anche inconsce e in territori come i nostri può avere radici profonde. Sotto sotto sei semplicemente simpatizzante napoletano e vorresti che si tornasse ad esultare per i gol degli azzurri come un tempo al Vestuti. Faresti prima ad ammetterlo perché le tue spiegazioni mi sembrano alquanto contorte. Detto sempre con il massimo rispetto per uno dei fondatori dei Panthers granata, ovviamente.

  13. Va beh scusate il disturbo capisco che quando sei di Salerno non puoi godere per Cardiff per L Ajax ( Quattro uaglinciell che hanno portato a spasso la corazzata Juve) per il Totthenham o la Lazio finale coppa Italia conquistata contro il Milan
    Se si e di Salerno puoi simpatizzare ma che dico tifare per tutti ma non il Napoli
    Io la serie a e la Champion perché amo il calcio la vado a vedere altrove non certo a Napoli e non andavo nemmeno ad Avellino ma vedi mi sarebbe piaciuto andare a Benevento lo scorso anno
    Saluti e speriamo bene per domenica

  14. Siete in declino nonostante la vittoria…vi auguro quanto prima un pronto ritorno nelle categorie che vi competono e da dove siete partiti ovvero la Napoli Soccer

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.