I conti correnti ai “raggi x”: i controlli del Fisco con la superanagrafe

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Il Fisco dichiara guerra agli evasori. L’obiettivo è quello di recuperare con le operazioni di compliance quanto dovuto dai contribuenti che fanno i “furbi”.

E l’arma più efficace su questo fronte è quella della Superagranafe che andrà a vigilare sui conti correnti degli italiani. Di fatto nel mirino finiscono i saldi di fine anno, la giacenza media, ma anche accrediti e depositi. Una faro acceso dunque sui risparmi. Il nuovo piano delle Entrate prevede un percorso condiviso con la Guardia di Finanza.

Con un controllo incrociato sui conti sia il Fisco, sia le fiamme gialle, potranno usare i dati della Superangrafe per dare il via ad accertamenti più mirati e precisi. E così con l’avvio dell’uso della Superanagrafe (il “Risparmiometro”) sono già state stilate alcune liste di soggetti a rischio evasione. I casi più monitorati sono quelli che denotano accrediti di cifre importanti che però poi vengono omesse nella dichiarazione dei redditi. Da questi controlli nasce una banca dati messa a disposizione della Guardia di Finanza che avrà il compito di portare avanti le verifiche necessarie sui contibuenti “sospetti”. Come ricorda ilSole 24 Ore, proprio questi contribuenti in una seconda fase verranno sottoposti a nuovi controlli.

I controlli della Superanagrafe

La Supeanagrafe dunque avrà un quadro chiaro della giacenza annuale, della somma degli addebiti e soprattutto incrocerà i dati con quelli poi riportati nella dichiarazione dei redditi sull’anno 2017. La Superanagrafe avrà anche un effetto determinante sugli accertamenti fiscali.

Con queste banche dati il controllo avviene a monte e si abbssano di gran lunga le indagini fiscali che necessitano di particolari autorizzazioni per poter verificare i dati sui conti correnti. Negli utlimi tempi solo il 3 per cento dei controlli è stato portato avanti con una indagine finanziaria. L’uso del nuovo sistema di fatto alza il velo sui conti correnti. E i segreti dei “furbi” in questo modo saranno ben visibili all’occhio del Fisco.

Fonte Ilgiornale.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. i grillini ora vogliono tenerci sotto controllo ovunque, speriamo che vadano presto a casa e si interrompa questo scempio. hanno distrutto il turismo, annientato il lavoro, bloccato le opere già programmate e finanziate, in poche parole hanno fatto più danni in un anno i cinque stelle che i democristiani in 40 anni. parlano tutti uguale come se la mattina studiassero ed imparassero a memoria quello che dovranno dire se intervistati, grillo il buffone si è defilato, casaleggio pensa a gestire i siti e le piattaforme in modo da incassare ancora milioni, fico pensa a proteggere il suo sedere, chi sarà questo personaggio che scrive tutto ciò che devono dire i grillini? lo scopriremo

  2. questa legge è di Monti, fu bloccata dal Garante ed è stata sbloccata ora con qualche modifica.. ringraziamo il professorone che come sempre lavora per l’estero, ma tanti boccaloni continuano a credere che l’italia sia un paese di mafiosi evasori e pure di nullafacenti. La corruzione VERA non è in italia, ma in germania, belgio, inghilterra, olanda .. lussemburgo, dove ci sono i soldi. Questi sono solo modi per distruggere ancor piu l’economia reale italiana, perchè colpisce il ceto medio basso, i GRANDI sanno benissimo come evadere, vedete i giganti tech.. hanno contrattato per pagare tasse del… QUATTRO percento! mentre noi “evasori popolani” ci rompono i cosiddetti per qualche centinaio di euro non pagati magari per errore, mentre abbiamo una tassazione al 44%…. iva esclusa…

  3. STATO DI POLIZIA GIUDIZIARIA ECONOMICA E REPRESSIVA TUTTO IN UNA SOLA PAROLA “FASCIO 5 STELLE”

  4. 10:41, la tua è ignoranza a cinque stelle lusso. Questa legge è fatta e voluta da monti, e quindi dall’europa e figlia del pd che ha sempre l’idea di colpire i patrimoni, ma quelli degli altri ovviamente, mai delle banche ad esempio! curati, sei malato di fascismo inesistente. casapound 0.7%, i fascisti non esistono, a parte certa sinistra che vorrebbe censurare quelli che essa stessa definisce fascisti! cioè, per farlo capire pure a te (forse): a loro/voi non piace un partito? nessun problema, gli do l’etichetta di fascista e quindi automaticamente è censurato! evviva la democrazia in salsa democratica di sinistra versione 3.0! casapound 0.7% in calo pure! curati.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.