Salernitana salva, i tifosi tra gioia e prudenza. Le dichiarazioni all’ANSA

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
17
Stampa
Salernitana e Venezia salve (per ora), Perugia ai playoff e Palermo che sprofonda in C con Foggia, Carpi e Padova. Playout cancellati. E’ l’esito di un lunedì incredibile per i tifosi granata che in mattinata avrebbero dovuto disputare i play out con il Venezia, nel pomeriggio con il Foggia in serata è salva senza giocare gli spareggi.

Ora si attende l’esito del reclamo presentato al Collegio di Garanzia del Coni dal Foggia, che chiede la restituzione di almeno un punto sui sei che gli sono rimasti di penalizzazione

La Salernitana aveva  chiuso la stagione regolare al quart’ultimo posto e avrebbe dovuto disputare il doppio spareggio proprio contro la formazione veneta per provare a salvare la cadetteria. La retrocessione in terza serie del Palermo decretata dal Tribunale Federale Nazionale ha, però, rivoluzionato la classifica, inducendo i vertici della Lega B ad aggiungere la compagine siciliana alle tre squadre retrocesse sul campo (Foggia, Padova e Carpi), annullando la disputa dei play-out.

“È normale che una notizia del genere venga accolta con il sorriso, ma preferiamo non sbilanciarci perché la giustizia sportiva ci ha abituato a tutto”, ha detto all’ANSA il presidente del Centro di Coordinamento Salernitana Clubs, Riccardo Santoro.

“Naturalmente questa decisione non cambia il nostro giudizio negativo sull’operato della società la quale, una volta chiusa questa parentesi, dovrà spiegare i programmi che ha per il futuro”.

Prudenza che accomuna un po’ tutti i tifosi e che è legata soprattutto ai possibili sviluppi del caso Foggia, società che venerdì attende di conoscere l’esito del ricorso presentato al Collegio di Garanzia contro la penalizzazione di 6 punti.

Ai pugliesi ne basterebbe uno per agganciare in classifica i campani e avere la meglio in virtù degli scontri diretti. È anche per questo che oggi pomeriggio la Salernitana si ritroverà regolarmente al centro sportivo Mary Rosy per riprendere regolarmente la preparazione agli ordini del tecnico Leonardo Menichini.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

17 COMMENTI

  1. E questa è la salernitana!
    Una volta ripescata grazie al caso Catania ed ora grazie al caso Palermo!
    Insomma la salvezza è garantita se ci sono siciliane in campo.
    Che munnezz!

  2. X l’amico di cui sopra: CHI É SENZA PECCATO SCAGLI LA PRIMA PIETRA….La verità é un’altra: IL CALCIO É MORTO
    ci é rimasta solo la maglia GRANATA OGGI INFANGATA!!

  3. Ho vergogna di questo calcio, ho vergogna che la squadra della mia città debba stare in serie B non per meriti sportivi acquisiti sul campo ma per ingerenze e poteri forti del calcio.
    Questo non è più uno sport è diventato un mezzo di potere dove un qualcuno può distruggere realtà sportive a suo piacimento a tutela dei propri interessi.
    E’ utopistico poter pensare che persone come Delio Rossi o i direttori sportivi Salerno o Pavone possano ritornare in questa città e ricostruire i successi di una volta.

  4. la salernitana merita di essere retrocessa per quello che ha fatto vedere, noi tifosi abbiamo poco da gioire se rimane questa proprieta’,significa un’altra annata di mortificazioni e false illusioni create da lotito e messe in pratica da fabiani,ma se rimane menichini(persona seria e corretta)almeno abbiamo un minimo di serieta’,se rimane allora una squadretta di mezza classifica forse ce l’abbiamo,se invece o va via o non viene riconfermato allora significa che questo manipolo di fanculisti ci propina un’altra stagione di merda,ma questa volta se la vede lui e qualche cretino illuso.

  5. L’art. 49 delle NOIF … prevede la salvezza evitando il play-out per la quintultima in caso di declassamento di una squadra partecipante al torneo per irregolarità amministrative o sportive, previa votazione del Consiglio di Lega all’unanimità… come avvenuto ieri! E’ una regola scritta… già esistente!!! Tutto qui… che poi questo “sistema” calcio faccia schifo è un’altra cosa e sono pienamente d’accordo! ma faceva schifo già quando ci hanno fatto scendere dalla serie A! … o mi sarei ancora più indignato di tutta questa annata buia se fossimo scesi senza essere “tutelati” da chi aveva imbrogliato (palermo, foggia… ma in realtà molti altri!!!)

  6. Noi restiamo in serie B perché non compriamo calciatori senza avere i soldi necessari per acquistarli. Altri lo fanno ed ovviamente ci sopravanzano in classifica. Per questo motivo siamo stati condannati con Aliberti e adesso ci lamentiamo perché ci salviamo per lo stesso motivo per cui fummo condannati?

  7. ORA ASPETTO SOLO L’ANNUNCIO DI LOTITO E MEZZAROMA CHE SE NE VANNO AFFANC..O!
    MAI PIU’ ALLO STADIO CON QUESTA GENTE
    LA SALERNITANA SIAMO NOI!
    CACCIAMOLI VIA

  8. Mi vergogno di questo calcio, il Foggia aveva tutto il diritto di disputare il suoi play out indipendentemente dal punto restituito o meno

  9. Si ,ma neanche il Foggia merita,visto che ha combinato casini e non ha fatto i punti necessari

  10. Ma di quali realtà parlate?ma le conoscete le situazioni del Foggia e del Palermo??Chi sbaglia è giusto che paghi!!Finitela di fare gli schifati!Piuttosto andatevi a leggere le carte dei processi,non solo sportivi,di Palermo e Foggia!CAPRE CAPRE CAPRE!

  11. Il Foggia e il Palermo nemmeno dovevano iscriversi. Non mi sembra nulla di scandaloso. Vedo che parecchie persone stanno avendo problemi epatici causati dalla nostra salvezza… Non fate così, tornerete a gufare l’anno prossimo.
    Detto ciò via TUTTI. società dirigenza e calciatori. Forza Salernitana 1919

  12. La retrocessione di Palermo e foggia è più che giusta per ciò che hanno combinato (iscrizioni fraudolente reiterate ll’una e falso e molto altro ancora l’altra) oltre al fatto che la decisione raggiunta è stata presa nella piena regolarità delle norme. Detto ciò non vi è nulla da gioire per il modo in cui ci salviamo e per le innumerevoli mortificazioni subite da questa indegna proprietà e anche da questo manipolo di pseudo calciatori che hanno indegnamente indossato la nostra maglia (si fa per dire visto il colore) e che insieme alla proprietà devono scappare via in toto di corsa da Salerno

  13. Societá immacolate. Vittimissime, poveri cuccioli.
    In italia ormai parlano di legalitá i ladri stessi, cose da pazzi.

  14. vorrei vedere questi Signori ” schifati”…Siamo sicuri che sono tifosi della Salernitana? Se lo fossero,se dovessimo scendere in C saranno i primi a lamentarsi che non c’è nessuno che rilevi la Salernitana….Sono masochisti,felici che tornino i tempi bui dei punti di penalizzazione e di collette per giocare le partite! Ma,a proposito,che fine hanno fatto quelli che non andavano allo stadio per ” d i g n i t a? Siano felici e contenti, forse l’anno venturo non dovranno scomodarsi nemmeno per andare a fare scena sotto le tribune!!

  15. Parlate di salvezza a tavolino ma forse leggo un’altra classifica. La Salernitana doveva disputare i playout con il Venezia. Punto. Carpi Padova e Foggia (che col -6 è andata già molto bene) sono retrocesse in C. Punto. E non è detto che il playout con il Venezia lo perdevamo. Non sta scritto da nessuna parte. Quindi chi parla e scrive che siamo stati salvati benchè retrocessi dice una grande sciocchezza… Il playout, anzi, si dovrebbe fare e così, una volta per tutte vediamo chi retrocede veramente in C. Ma la partita non è stata fatta…aspettiamo… Se poi l’ultimo grado di giudizio condanna il Palermo in C la perdente del playout viene ripescata, se al Palermo, invece, gli restituiscono la categoria (serie B) dandogli una penalizzazione di 15-20 punti, la perdente del playout retrocede. Punto. Ma nonostante ve lo augurate, non è detto che sia la Salernitana a retrocedere. E chest’è!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.