Gatto ucciso a bastonate da un bidello davanti ai bambini

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Gioia Tauro, gatto ucciso a bastonate da un bidello davanti ai bambini. L’episodio è avvenuto nella scuola Eugenio Montale. Il bidello era stato chiamato dal dirigente per allontanare un gatto entrato in aula, l’uomo lo ha preso a bastonate fino a ucciderlo.

L’episodio è stato denunciato dalla sede di Reggio Calabria l’associazione «Animalisti Italiani» che ha immediatamente segnalato l’accaduto all’attenzione del Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria, Antonio Marziale.

Lo sfortunato gatto si era introdotto in un’aula e il dirigente scolastico aveva chiesto al bidello di farlo uscire dall’istituto ma il collaboratore, siccome il gatto spaventato gli soffiava contro, lo avrebbe preso a bastonate, riducendolo in fin di vita. Il gatto è morto dopo un’ora di agonia.

Il dirigente scolastico, Francesco Bagalà, ha assicurato che a breve si terrà un incontro tra genitori e il bidello e che lo stesso dovrebbe andare in classe a chiedere scusa ai bambini.

L’episodio è ancora più inaccettabile perché la violenza si è consumata a scuola, il luogo in cui si insegna il rispetto, anche degli animali, si educa alla non violenza.

Fonte Corriere della Sera

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Altro che scuse. Va condannato per maltrattamenti, violenza psicologica per i bambini.
    Cacciatelo con calci nel c….o

  2. Spero che la commissione disciplinare provinciale provveda ad una ammonizione del preside imbelle e pavido e alla rimozione e licenziamento in tronco del vero animale cioè il bidello violento che ha compiuto lo scempio del povero gatto. In altri tempi sarebbe stato bastonato solennemente …………..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.