Tentata estorsione a una collega avvocatessa sospesa per 6 mesi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La difende d’ufficio, poi le comunica l’esito del processo e la possibilità di fare appello. Ma viene accusata di scorrettezza professionale e invitata a pagare un risarcimento di oltre tre milioni di euro. Una minaccia da tre milioni e cinquecentomila euro ai danni di una collega. Una avvocatessa di Napoli viene interdetta dalla professione per sei mesi. (Fonte Le Cronache)

Tutto nasce da un indirizzo sbagliato per poi concludersi con una vera e propria estorsione; questo è in sintesi quello che ha raccontato l’avvocatessa M.D.S. del foro di Nocera ai carabinieri della sezione di polizia giudiziaria delegati al caso dal sostituto procuratore Anna Chiara Fasano.

M.D.S. a più riprese veniva minacciata dalla collega del foro di Napoli di essere trascinata in giudizio per un risarcimento danni pari a tre milioni e cinquecentomila euro.

Richieste di risarcimento martellanti ed ossessive che hanno portato M.D.S. in stato di ansia ed agitazione costante tanto da dover ricorrere in tribunale ed ottenere una condanna per la collega napoletana che le contestava gravi inadempimenti deontologici quali il mancato recapito all’indirizzo fornito dalla avvocatessa napoletana di una raccomandata contenente l’esito di un giudizio e quindi una grave lesione al suo diritto di difesa.

Nonostante l’effettivo mancato recapito però secondo il tribunale di Nocera Inferiore l’avvocatessa nocerina avrebbe fatto di tutto per mettersi in contatto con la collega napoletana e con il suo legale e per questo le richieste esorbitanti di risarcimento sono state azzerate, ed alla luce delle ricerche idonee per rintracciare la collega le accuse sono state destituite di ogni fondamento.

In merito al metodo “persecutorio” dell’avvocatessa napoletana il tribunale nocerino ha ritenuto che esse facessero parte di un disegno estorsivo ed infatti per tentativo di estorsione in danno alla collega, la citata avvocatessa è stata interdetta dall’attivita’ professionale per sei mesi.

Fonte Le Cronache

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.