Droga ed estorsioni da Salerno alla Piana del Sele: chiesta la conferma delle condanne

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La Procura di Salerno ha chiesto la conferma delle condanne per “O’ Professore” e gli altri imputati dell’inchiesta legata a un giro di droga ed estorsioni da Salerno fino a tutta la Piana del Sele. Lo scrive il quotidiano Le Cronache oggi in edicola

Il Procuratore generale della Corte di Appello di Salerno ha chiesto la conferma della condanna di prima grado per:

Cataldo Esposito, alias o’ragioniere, (25 anni),
Aldo jr Esposito (10 anni),
Antonio Esposito (12 anni e mezzo),
Giuseppe Esposito (12 anni),
Ciro Pastore (15 anni),
Vincenzo Ciaglia (9 anni e 2 mesi),
Carmine Fascia (5 anni e mezzo),
Giuseppe Carraturo (6 anni e mezzo).

Il sodalizio che fu smantellato con l’operazione “El contador” della Direzione distrettuale antimafia, aveva come principale attività redditizia lo spaccio di droga attraverso una rete di pusher che andava da Salerno fino a Pontecagnano ed alla Piana del Sele.

L’attività di spaccio si affiancava a quella delle estorsioni e, all’imposizione nei circoli e nei bar di videogiochi illegali. L’intera attività illecita, fu ricostruita e stoppata grazie ad una microspia che i carabinieri avevano posto nell’abitazione di Cataldo Esposito che il quel periodo di trovava agli arresti domiciliari. I militari in diretta seguivano gli “affari” che venivano conclusi, le trattative per gli acquisti della droga, gli incontri con i fornitori.

L’intera attività aveva come fulcro o’ragioniere, ovvero Cataldo Esposito il quale era anche riuscito a tessere legami con altri gruppi criminali specializzati nello spaccio di sostanze stupefacenti.

Fonte Le Cronache

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.