Raduno del “Bridge a Scuola” a Salerno con 60 giovani protagonisti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

La fine dell’anno scolastico si avvicina ed è quasi tempo di esami. Quest’anno, oltre alle normali verifiche, circa 60 alunni di Salerno affronteranno una prova particolarissima: si cimenteranno in un torneo di Bridge. La gara, di portata regionale, è riservata ai ragazzi che hanno studiato questo sport della mente sui banchi di scuola. Grazie al biglietto da visita di sport che vanta questo gioco (è riconosciuto come tale dal CONI dal 1993) e a una mole di materiale scientifico che dimostra quanto possa essere utile nella formazione del pensiero logico e nella capacità di ragionamento, il Bridge è sempre più diffuso negli istituti scolastici come materia integrativa.

Il raduno dei giovani bridgisti salernitani si terrà presso la Società Sportiva “La Sequoia” di Salerno. I partecipanti saranno accolti dai rappresentanti della Federazione Italiana Gioco Bridge, dagli istruttori e dagli Azzurrini Antonio e Matteo Lombardi, titolari della squadra Nazionale giovanile.

È prevista una buona affluenza, sia da parte dei ragazzi che dei loro genitori, grazie ai numerosi corsi che si sono tenuti nelle scuole campane. Mentre gli studenti giocheranno il torneo, i loro accompagnatori potranno seguire una lezione introduttiva di Bridge, per imparare a loro volta questo meraviglioso sport della mente” ha dichiarato l’istruttrice Maki Guariglia, uno dei punti di riferimento dell’organizzazione del raduno.

Si terranno due tornei. Il primo sarà riservato ai ragazzi che conoscono già ogni meandro di questo sport della mente, quindi in grado di praticare entrambe le “fasi” in cui si divide ogni partita: la “licita” (una sorta di “asta” durante la quale si stabilisce chi avrà l’onere di realizzare il maggior numero di prese e con quale “atout”, ovvero “briscola”) e il “gioco”. Il secondo torneo sarà invece dedicato alle alunne e agli alunni che, per il momento, si sono esercitati nella sola fase di “gioco”.

“Desidero complimentarmi con tutti gli istruttori della regione per il successo che il Bridge a Scuola sta riscontrando” ha dichiarato Luigi Del Gaudio, Presidente del Comitato Regionale Campania di Bridge. “Il Comitato ha intenzione di continuare a focalizzare la sua attenzione sulla promozione del Bridge, in particolare fra i più giovani. Siamo orgogliosi che proprio dalla nostra regione prevengano due ragazzi titolari della Nazionale italiana giovanile.”

Uno studio americano (Christopher Shaw, Carlinville, Illinois) ha concluso che i bambini delle scuole elementari che praticano il Bridge ottengono risultati migliori rispetto agli altri in ben cinque aree diverse dell’apprendimento: lettura, linguaggio, matematica, scienze e studi sociali. Una ricerca italiana (2014, Becchetti, Fiaschetti, Marini – Tor Vergata) ha dimostrato che giocare a Bridge migliora le abilità sociali (comportamento cooperativo).

Anche fuori dagli ambienti accademici questo sport ha sostenitori d’eccellenza: da Warren Buffett a Bill Gates, che in un’intervista ha dichiarato “chi sarà bravo nel Bridge sarà bravo in tutto nella vita. […]. Insegnatelo ai giovani: vi ringrazieranno per tutta la vita.”

La giornata si concluderà con la cerimonia di premiazione.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.