Caos serie B, sindaco di Foggia querela la Lega Calcio di B

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Continua la “partita” di carte bollate e raccomandate. La serie B partita quest’anno nel caos è finita anche peggio. Il sindaco di Foggia Franco Landella avrebbe mandato una querela alla Lega calcio di B per abuso d’ufficio sulla vicenda dei play-out. L’avvocato Michele Curtotti infatti, rappresentante del comune dauno spiega: «La Lega è un organo che non poteva decidere, l’articolo 50 delle Noif parla chiaro. Fatta una modifica in corso per danneggiare il Foggia e un’intera città. Quel provvedimento quindi è illegittimo, come ha detto il Tar, toccava al legislatore federale farlo». Domani la querela sarà depositata in Procura a Foggia che poi arriverà di competenza a Roma. «Consiglio direttivo con un conflitto di interesse enorme, ragion per cui non poteva essere licenziata la delibera di sospensione dei play-out», ha spiegato il professor Curtotti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Sindaco anziché perdere tempo e denaro per queste vicende, pensi alla città e ai cittadini di foggia che hanno problemi molto più gravi. Poi se veramente avesse tenuto all’immagine della città, avrebbe già dovuto, da tempo, far partire qualche querela anche a carico dei rappresentanti della società calcistica foggia che tanto fango hanno gettato addosso ai foggiani a seguito dei propri comportamenti irregolari che hanno provocato la pesante penalizzazione subita

  2. … purtroppo qui anche chi imbroglia può gridare la sua giustizia!!!
    Tifosi vittime, società invece no!

  3. La verita’e’ che il sabato e la Domenica dobbiamo allontanarci dagli stadi e dalle tv.In questo paese non sicurezza in niente.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.