Caos serie B, sindaco di Foggia querela la Lega Calcio di B

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Continua la “partita” di carte bollate e raccomandate. La serie B partita quest’anno nel caos è finita anche peggio. Il sindaco di Foggia Franco Landella avrebbe mandato una querela alla Lega calcio di B per abuso d’ufficio sulla vicenda dei play-out. L’avvocato Michele Curtotti infatti, rappresentante del comune dauno spiega: «La Lega è un organo che non poteva decidere, l’articolo 50 delle Noif parla chiaro. Fatta una modifica in corso per danneggiare il Foggia e un’intera città. Quel provvedimento quindi è illegittimo, come ha detto il Tar, toccava al legislatore federale farlo». Domani la querela sarà depositata in Procura a Foggia che poi arriverà di competenza a Roma. «Consiglio direttivo con un conflitto di interesse enorme, ragion per cui non poteva essere licenziata la delibera di sospensione dei play-out», ha spiegato il professor Curtotti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Sindaco anziché perdere tempo e denaro per queste vicende, pensi alla città e ai cittadini di foggia che hanno problemi molto più gravi. Poi se veramente avesse tenuto all’immagine della città, avrebbe già dovuto, da tempo, far partire qualche querela anche a carico dei rappresentanti della società calcistica foggia che tanto fango hanno gettato addosso ai foggiani a seguito dei propri comportamenti irregolari che hanno provocato la pesante penalizzazione subita

  2. … purtroppo qui anche chi imbroglia può gridare la sua giustizia!!!
    Tifosi vittime, società invece no!

  3. La verita’e’ che il sabato e la Domenica dobbiamo allontanarci dagli stadi e dalle tv.In questo paese non sicurezza in niente.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.