De Luca, 80% giornalisti sono farabutti. Insorge l’ordine

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
28
Stampa
 “Abbiamo inaugurato il nuovo reparto di terapia intensiva ematologica per fare il trapianto di midollo anche a malati di leucemie con cellule non provenienti da familiari. Un lavoro di grande livello scientifico.

Mentre è in corso questo lavoro arrivano sulle pagine nazionali le lenzuola del Cardarelli, nell’ambito di un sistema informativo che è fatto per l’80% di farabutti, per un altro 10% di analfabeti, e salvo il 10% di persone perbene e di grande qualità nel mondo dell’informazione”.

Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca a Lira Tv. Immediata la replica del presidente dell’Ordine dei giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli: “E’ inaccettabile, De Luca rettifichi e chieda scusa”.

“De Luca – aggiunge – è stato eletto per governare la Campania e deve accettare le critiche. Non perde, invece, occasione per stilare graduatorie e stabilire percentuali di buoni e cattivi. De Luca se ne faccia una ragione. L’informazione è cronaca e critica, si rassegni”.

Dopo le parole del Governatore De Luca sui giornalisti, definiti farabutti, interviene il presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli: “Vincenzo De Luca definisce farabutti l’80 per cento dei giornalisti. Rettifichi e chieda scusa. La Campania lo ha eletto per governare e deve accettare anche le critiche. Non perde, invece, occasione per stilare graduatorie e stabilire percentuali di buoni e cattivi. Se ne faccia una ragione. L’informazione è cronaca e critica. Si rassegni”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

28 COMMENTI

  1. Al piccolo dittatore non sono mai piaciute le critiche, lui è abituato ai monologhi senza contraddittorio….
    Meno male che voi di salernonotizie e liratv fate parte dell’ultimo 10%….i leccac…

  2. De Luca sei il solito CAFONE. A te piacciono solo i giornalisti che ti “intervistano” lasciandoti parlare solo di cose che ti piacciono, senza un contraddittorio, nei sermoni del venerdì. Così si usava fare nel ventennio fascista. De Luca speriamo che i Salernitani aprano gli occhi

  3. oggi il sistema informativo è fatto per la maggior parte di balle spaziali lanciate dai social

  4. Vedesse cosa ha fatto a Salerno con i figli e gli amici dei figli ….altro che farabutti i giornalisti ….

  5. Ha ragione, mi è antipatico e ha ragione, scontri a Genova, i giornalisti hanno parlato di Casapound, polizia ma non hanno detto che gli scontri erano tra polizia e antifascisti (alias centri sociali), ma hanno scritto tra polizia e antagonisti. Mi chiedo io, se si parla di due soggetti, Casapound e polizia, per una persona non informata chi sono gli antagonisti ? Ovvio Casapound quando poi non è così. Ormai la cosa più orribile sono i mass media che modificano a piacimento le informazione e prendono posizioni apertamente di sinistra.

  6. Come osate voi piccoli giornalisti porre domande al duxe senza che egli vi indichi cossa chiedere e cosa no…prostrateve al signore vostro padrone e pentitevi. Prrrrrrrrr!!!!

  7. Per carità è vero che tanti giornalisti in Italia e in Campania non saranno una cima ed esempi di fulgido giornalismo e ricerca della verità, per molti di loro solo di parte, ma bisogna tenere in debito conto che le critiche del vecchio trombone sfiatato abituato ad ascoltarsi da solo senza contraddittorio vengono da chi come lupo cambia il pelo ma non il vizio, vale a dire chi è comunista nell’animo e nel cuore seppur ammantato di modernità democratica ed efficientismo amministrativo tale rimane, sinceramente antidemocratico e contro i tutti coloro che bilanciano gli eccessi del potere, ma il tempo alla fine sarà galantuomo e rivelerà la pochezza del suo periodo alla Regione Campania ove non ha mai inciso più di tanto nell’atavica arretratezza delle nostre povere terre………………….

  8. W de Luca…o forse no?
    Comunque quando sindaco di Salerno ci ha regalato un sogno…credevamo in una salerno migliore

  9. tranquilli…comincia a percepire l’aria di smobilitazione….un po’ di nervosismo è fisiologico…da domenica 26 maggio passando per le regionali del 2020 e le comunali del 2021 del ‘sistema deluchiano’ rimarrà solo uno sbiadito ricordo…

  10. La girano a come soffia il vento o come vuole il padrone.
    Questa non è libertà di stampa, è condizionamento di opinioni pubbliche e creazione artificiosa di pregiudizi e giudizi. Vedremo come si comporteranno gli ordini dei giornalisti sul caso ASSANGE
    A partire dall’ANSA e da RAI3 fino a qui.
    Pubblicate.

  11. 🤔ma non li ha scoperti lui i giornalisti? O meglio inventati?ahahahhahah personaggio incredibile ,comico mancato!!!

  12. Per me se i giornalisti sono definiti così è perché fanno il loro lavoro. Evidentemente non si piegano a nessuno, e perciò vengono definiti così. Ho letto che le lenzuola al Cardarelli ha dovuto mandarle Salvini. Io penso che sia ora di mandare il PD a casa. Non deve governare più in Campania.

  13. Scusate ma questo personaggio non è passibile di denunzia in quanto non è la prima volta che offende ci vorrebbe una buona lezione

  14. l’80% dei giornalisti saranno pure farabutti, ma vogliamo parlare dei farabutti della politica? quanti saranno, il 99%?

  15. QUELLO CHE HA CONSENTITO A UN SUO ISCRITTO DI FARE QUELLA CARNEFICINA NEL QUOTIDIANO CHE DOVEVA DIRIGERE? LO STESSO ORDINE, CHE NON VIGILA SU OPERAZIONI E TRASFORMAZIONI FINANZIARIE A DIR POCO “CAMORROIDI” , CHE CONSENTONO L’INGRESSO NEL MONDO DELL’EDITORIA DI PERSONAGGI A DIR POCO “DISINVOLTI” …?? E IN CAMPANIA CE N’E’ STATA PIù DI UNA VIGLIACCATA DEL GENERE, SIA STAMPA CHE TV….MA PER PIACERE….!

  16. Caro Governatore, lei dice 80% dei giornalisti sono farabutti, diciamo che ci può stare ma deve rendersi conto che tutti i politici sono farabutti al 100%, non ve ne salvate nessuno.

  17. Eccoci quà…mo si scatenano quelli che aspettano l’input per denigrare,ormai si è capito che quando uno è forte per abbatterlo si devono trovare altri meccanismi,ma non credo che il Governatore si arrenda tanto facilmente,lui è abituato a sti tarantelle e guarda caso vince sempre…..una riflessione per gli amici scriventi…mi sono trovato in qualche occasione ad ascoltre suoi interventi nel napoletano e in provincia ultimamente a Pozzuoli…..una vera apoteosi…..e le mie conclusioni sono che i veri nemici del Governatore sono proprio i salernitani.quella parte che da oltre 20 anni non riesce a ingoiare il rospo con l’aggiunta di questi movimenti che godono e fanno di tutto che la loro Salerno non cresca……salernitani capienti riflettete e aggiungo che le miesternazioni non sono da tifoso,ma da cittadino normale che ama la sua città…..

  18. contutti icommenti censurati qui sopra, soprattutto negli ultimi giorni, di cosa vogliamo parlare? e vogliamo parlare del fatto che in siilenzio elettorale l’unico politico presente qui in prima pagina è lui con i figliocci vari?? vogliamo dire pure che se lo avesse detto salvini si sarebbe sparato il titolone salvini aattentato alla libertà di stampa e fascismo replicato per 2-3giorni di fila??? DOVE SONO i democratici che tanto si battono per la libertà di stampa e libertà e indipendenza del giornalismo contro le censure?? delsarà pubblicato questo?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.