Collegio garanzia sport: “Playout si giocano, sarà Salernitana-Foggia”

Stampa
Il Collegio di garanzia dello sport, presieduto da Giuseppe Albenzio, ha stabilito che i playout di serie B devono essere effettuati: si affronteranno Salernitana e Foggia, quart’ultima e quint’ultima classificate nel campionato di serie B dopo la retrocessione all’ultimo posto in classifica del Palermo per illecito amministrativo. Il presidente della Lega B, Mauro Balata, a seguito del decreto pubblicato dal Tar del Lazio lo scorso 23 maggio e del parere emesso oggi dal Collegio di garanzia dello Sport, ha disposto lo svolgimento delle gare dei playout del campionato serie B 2018/19. Balata, informa la Lega cadetta, ha poi convocato per il giorno 30 maggio il Consiglio direttivo.

42 Commenti

Clicca qui per commentare

  • AZZ….. Davvero un bel Centenario!
    Ci faranno proprio una bella FESTA, in CAMPO e fuori!

  • Solita storia all’italiana. Ma visto che le squadre in serie B sono 19, perché non portarle a 20 ed evitare i play out? Lotito, fatti sentire.

  • Ci hanno fatto il servizio,adesso vediamo cosa sono capaci di fare i nostri trentuno giuda

  • Dai che ce la fate a fare l’ennesima BASTARDATA alla Salernitana e Salerno ….Forza non lesinate compravendite associazione che non siete altro…!

  • Semplicemente incredibile!. Sebbene sia un parere e non la decisione che spetta comunque alla FIGC, a questo punto mi convinco che si voglia dare una chance al Foggia per evitare il suo fallimento in serie C. Premetto che sul campo abbiamo meritato i play out, ma farli con chi non aveva nemmeno il diritto di stare quest’anno in serie B è davvero paradossale!. Spero che se fosse possibile la Salernitana si faccia sentire nelle sedi opportune!. Comunque il disegno è chiaro. Tra Palermo e Foggia, cercano di salvarne almeno una!. Vergogna!.

  • MA QUESTI SI INVENTANO LE REGOLE A LORO PIACIMENTO FATEMI CAPIRE…MA SE CI SONO GIA LE TRE RETROCESSE ED IN PIU IL PALERMO IN AGGIUNTA COME QUARTA SQUADRA COME FANNO A DIRE CHE SI DEVONO GIOCARE I PLAY OUT…

  • Ricorso immediato!! Se proprio dev’esserci lo spareggio, esso andrebbe disputato contro il Venezia Calcio. Il Foggia è retrocesso sul campo all’ultima giornata.

  • adesso caro lotito incominciate a fare ricorsi e controricorsi come hanno fatto loro

  • C’è un precedente che lascia ben sperare e pone fine alle velleità di chi è retrocesso sul campo dopo un’iscrizione ballerina e parla di rispetto delle regole. Nella stagione 2005-06 la Juventus è stata retrocessa per illecito all’ultimo posto, non a zero punti ma con i suoi 91. Il Messina ne trasse vantaggio e mantenne la categoria, ma il dispositivo dell’epoca parla chiaro e gioca a favore della Salernitana e della tesi della Lega B: il Messina non si salvò perché salì di una posizione, ma semplicemente perché era già stato raggiunto il numero legale di tre retrocesse. Due sul campo, una a tavolino. I peloritani furono considerati salvi come terzultimi, nessuno scivolamento, poiché in una graduatoria di ordine decrescente non può farne parte come ultima una squadra con un punteggio matematicamente superiore, nel caso specifico 91 punti. Il nocciolo della questione è questo: il Palermo con i suoi 63 punti (così come i 91 della Juve) non può essere considerato di fatto ultimo (unica imperfezione del comunicato della Lega, se hai 63 punti non sei ultimo ma fuori classifica), ma genericamente come quarta squadra retrocessa, al posto di chi avrebbe perso lo spareggio playout tra Venezia e Salernitana. Playout che dunque non sono annullati, ma non necessari. Il Foggia resta terzultimo e non può sopravanzare.

    Sentenza TAR tutta da ribaltare

    Si discute inoltre il verdetto del Tar che, ad oggi, non ha assolutamente ripristinato nulla. L’organo di giustizia ordinaria può esprimersi solo in caso di esclusioni o ammissioni. Il Palermo è considerato retrocesso quindi tutto resta nell’ambito della giustizia sportiva e quanto sancito giovedì scorso potrebbe decadere, con l’aggravante per il Foggia di aver scavalcato l’iter previsto. Salvezza sempre più vicina per la Salernitana, come giusto che sia.

  • dobbiamo bloccare tutto devono rifiutarsi di incontrare il foggia.lotito devi denunciare tutti perche tu ci hai portato in questa vergogna

  • CHE LOTITO SI FACCIA SENTIRE QUESTA E' UNA CAROGNATA BELLA E BUONA QUESTA NON E' GIUSTIZIA ha detto:

    FATE RICORSO IMMEDIATAMENTE QUESTA E’ UN INGIUSTIZIA DI PROPORZIONI BIBLICHE !!!

  • A rigore di logica quella della Lega B e’ stata una forzatura come al solito (politica del pallone, amici degli amici).
    Leggendo la sentenza del collegio di garanzia si evince proprio il principio per cui il Palermo non puo’ essere retrocesso se non all’ultimo posto della classifica, e che quindi come per il Perugia che ha fatto i playoff, la graduatoria scala anche in coda!

    Alla fine della fiera, in B o in C siamo stufi di queste barzellette!
    LIBERATEBLA SALERNITANA
    La tifoseria intera merita altri capitani altri proprietari altri progetti altre soddisfazioni!
    Almeno di partecipare ai campionati per provare a vincere!
    E un settore giovanile degno di tal nome!
    E.un bus di proprieta’!
    Di investimenti seri e lungimiranti!
    Di un gruppo di calciatori che lottino per la maglia per la citta’ e per i valori dello sport!
    Di un direttore sportivo/generale oculato e capace come quello del Cittadella!

    BASTA!
    RIBELLIAMOCI ALL’OPPRESSORE!

    FORZA VECCHIO CUORE GRANATA

  • i veri tifosi di entrambe le squadre che dovessero finire ai playout, se hanno un minimo di dignità, dovrebbero disertare gli spalti, sia all’andata che al ritorno. È l’unico modo serio per ribellarsi a questo schifo, è tutto tranne che sport. Il calcio è ormai da chiudere

  • Giocate i play out che avete meritato,e dall’agro vi tireremo i piedi!
    Forza Foggia!

  • Cioè, fatemi capire: dovremmo fare i playout contro il Foggia, condannato praticamente in via definitiva e di fatto impossibilitato ad essere iscritto al prossimo torneo per manifesti illeciti, quando ancora non si sa quale sarà la sorte del Palermo? Tutt’al più dovremmo disputarli contro il Venezia, se lo stesso Palermo non venisse retrocesso.. Questi sconfessano le proprie stesse decisioni. Farsa totale. Non dovessero cambiare versione, sarebbe lecito rifiutarsi di scendere in campo, anche a costo di retrocedere a tavolino! Roba da matti…

  • Il Foggia ha disputato un gran campionato,a differenza della Salernitana. Troppo facile salvarsi con gli aiutini. Giusto così.

  • se hai 63 punti non sei ultimo ma fuori classifica

  • il caso Juventus può essere pure calzante, ma la lega di B ha applicato due criteri diversi nella stessa delibera, se Consideri il Palermo escluso non puoi far scalare la classifica in alto, ammettendo il Perugia e facendo guadagnare una posizione a tutte le altre, e poi tenerla bloccata in basso e non far disputare i playout perché “già c’è la quarta retrocessa”. Allora avrebbero dovuto lasciare la classifica senza far scalare nessuna posizione, non ammettere il Perugia e disputare i playoff a 7, escludendo semplicemente il Palermo. Ma a qual punto ci sarebbero stai comunque i ricorsi di Perugia e Foggia.. il problema è che ci sono decine di norme e leggi che si sovrappongono e non si arriva mai ad una decisione giusta e coerente in casi sovrapponibili.
    Se fossimo un popolo serio dovremmo disertare tutti gli stadi e disdire gli abbonamenti alle payTv, perché questo Calcio di Sportivo non ha più niente.

  • l’unico che abbia argomentato in maniera esaustiva, più degli stessi protagonisti (!) che averebbero dovuto farlo nei giorni scorsi. Resta poi un dato di fatto incontrovertibile: ad inizio campionato , certe società, non devono essere iscritte. Parlano di serietà e di regole, bene: dalla serie A alla serie D , è molto probabile che riescano ad iscriversi “seriamente” solo una ventina di squadre….! Il pallone è sgonfio, ormai dal lontano 2006…ma nel 2006, invece di azzerare tutto e ripartire con le giovanili, si è deciso di fare i furbi, e la disgrazia è stata che i furbi, hanno vinto anche un mondiale!…, quindi altra zoza sotto il tappeto … .e oggi ?? di cosa vuoi meravigliarti più??

  • Tutti uniti dobbiamo divorarli almeno sugli spalti non siamo inferiori al Foggia!!!!
    In 40000 solo per orgoglio

  • Ricapitoliamo. 1) Non vi preoccupate, con Lotito non saliamo ma di sicuro non scendiamo:retrocessi sul campo, ai play out grazie alla penalizzazione del Foggia. 2) Tranquilli, Lotito aveva calcolato tutto e i play out non si fanno: i play out si fanno. 3) Se facciamo i play out li facciamo con il Venezia: si gioca col Foggia. 4) Non vi preoccupate, si fa il campionato a 22 e così ci salviamo….
    La fine della storia la conosciamo tutti: retrocessione nell’anno del centenario. Ma neanche adesso la smettiamo di fare dietrologia? Facciamoci la C con dignità, tanto il giocattolo si è già rotto. Fossi la società rinuncerei a giocarli i play out, perderemmo la categoria ma non la faccia.

  • Non capisco il malessere…la classifica dal basso…Palermo…Carpi…Padova (retrocesse direttamente)playout Foggia e Salernitana.E già un vantaggio perché doveva disputare lo spareggio con il Venezia con posizione peggiore

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.