Stampa
Passano al casello in Ferrari senza pagare il pedaggio alla barriera autostradale del Lisert, in direzione di Monfalcone: la polizia li ferma, sanziona lui per non aver pagato il pedaggio e denuncia lei, una donna di 32 anni, originaria di Caserta e con 11 figli, per aver violato l’obbligo di soggiorno nel comune di residenza.

La donna infatti è destinataria di un’ordinanza di custodia cautelare, ma l’esecuzione della misura è stata sospesa perché uno dei suoi 11 figli ha meno di un anno. Ieri pomeriggio, spiegano le forze dell’ordine, la coppia era diretta a un matrimonio a bordo dell’auto che era stata presa a noleggio. Sfruttando la scia di una vettura che li precedeva, i due hanno oltrepassato l’uscita senza fermarsi.

La scena è stata notata da una volante del Commissariato di Duino Aurisina (Trieste) e da un equipaggio della compagnia dei Carabinieri di Monfalcone che stavano effettuando in zona un’attività congiunta di controllo. La Ferrari è stata intercettata alle porte di Monfalcone: il conducente, un 34enne originario di Milano e residente in provincia di Roma, ha detto di non essersi fermato alla barriera perché doveva portare la compagna all’ospedale.

In un primo momento i due sono stati scortati presso la struttura sanitaria. Ma dai successivi accertamenti effettuati è emerso che la donna era oggetto dell’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare disposta dalla Procura della Repubblica di Milano per criminalità organizzata e anche della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel Comune di residenza.

Dopo le formalità di rito, avendo 11 figli di cui uno di età inferiore a un anno, ed essendo stata per questo sospesa la misura restrittiva in carcere, la donna è stata denunciata. Il conducente, già noto alle forze dell’ordine per alcuni reati, in particolare contro il patrimonio, è stato sanzionato per l’elusione del pedaggio in barriera.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.