Ragazza arbitro filmata in spogliatoio, atti a Procura Figc

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Mentre una donna arbitro si trovava nello spogliatoio per cambiarsi e farsi la doccia qualcuno ha tentato di riprenderla furtivamente con lo smartphone: secondo quanto apprende l’ANSA, è successo domenica al termine del Trofeo Città di Lodi per squadre under 15 ospitato dal Fanfulla.

Un episodio definito “inqualificabile” dal giudice sportivo che ha trasmesso gli atti alla Procura della Figc, riservandosi di prendere decisioni disciplinari a carico dei responsabili e delle società al termine delle indagini.

Domenica scorsa, nell’ambito della manifestazione organizzata dalla storica società lodigiana Fanfulla, si sono disputati due triangolari con sei squadre coinvolte e altrettanti arbitri che ruotavano, davanti a una sessantina di spettatori.

A quanto è stato possibile ricostruire, al termine della partita fra i ragazzini classe 2004 della squadra del Fanfulla e i coetanei del San Colombano, una o più persone non identificate con una scala a pioli avrebbero raggiunto una finestra secondaria per filmare con il telefonino la donna arbitro nello spogliatoio a sua disposizione per farsi la doccia e cambiarsi.

Un “atto inqualificabile (che non è qui il caso di qualificare) da parte di ignoti”, lo ha definito il giudice sportivo, senza riferire i dettagli dell’episodio e riservandosi di prendere decisioni disciplinari a carico dei responsabili e delle società al termine delle indagini della Procura Figc. Dal Fanfulla hanno declinato ogni commento, mentre il San Colombano ha precisato che i suoi tesserati “sono del tutto estranei al grave episodio”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Ma daiiii..ora cose che un tempo erano normali sono addirittura tacciate di essere ignobili..I film di Pierino li avete mai guardati? Chi di voi da ragazzino non spiava le amiche nel bagno? Le prime esperienze di pellame così si facevano…Che bacchettoni siamo diventati..E poi chissà se l’arbitro non era d’accordo così si è fatta un Po di pubblicità

  2. Allora cari Littorio il “fascista da oratorio” e Bart “Ca’ ra merd Nun è manc o scart”, non vi offenderete di sicuro se usciranno video delle vostre consorti (spero che non ce le abbiate sennò povertte), mamme, sorelle, zie, cugine etc etc visto che le “vostre” donne sono sicuramente ben addomesticate e alla ricerca di qualche ricetta per soddisfare i loro ometti impettiti. Ma andate a cagare, siete così trogloditi che non vi rendete conto che i vostri figli se sentono la libertà di assoggettare una donna se ne sentono i padroni fino a minacciarla di morte non riuscendo ad accettare una separazione!? Ma che ve lo spiego a fare…

  3. che belloo delucanotizie, la censura fatta giornalismo! ormai non li contiamo piu i commenti censurati, e unfascista come saestero continua a credersi intelligente

  4. “Cracco” e “il Gorilla” il “Galeazzo Ciano” “Gabriele D’Annunzio” del fascismo contemporaneo…leoni da tastiera coglioni di ogni maniera…

  5. censuranotizie.com al servizio dei democratici alla saestero, così si sentono vittoriosi, galli sulla munnezza. vi piace vincere facile

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.