Whirlpool, De Luca (PD) a Di Maio: ‘Parole tardive per lavarsi coscienza’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
17
Stampa
”Le minacciose e muscolari dichiarazioni di oggi del ministro e vicepremier, Luigi Di Maio, nei confronti dell’azienda Whirlpool sono utili soltanto a se stesso, cioè a lavare la sua coscienza sporca.

Anziché esercitarsi in questa rumorosa ammuina, il titolare del Mise dovrebbe invece rimboccarsi le maniche e lavorare con serietà e determinazione non a salvare la sua poltrona, ma il posto di lavoro dei 420 dipendenti del sito di Napoli”.

Così Piero De Luca, capogruppo Dem in commissione Politiche europee alla Camera commenta la decisione del vicepremier di Maio di revocare 15 milioni a Whirlpool dopo l’annuncio della cessione del sito di Napoli.

“Dov’era in questi mesi Di Maio? Quali iniziative ha assunto per vigilare sul rispetto dell’accordo da lui firmato con Whirlpool? Cadere dalle nuvole adesso, a tempesta cominciata, spiega più di ogni altra cosa la sua incapacità e scarsa autorevolezza.

Oggi il governo deve farsi promotore di un’azione positiva a tutela della parte più debole, i lavoratori, e non rilasciare interviste buone solo per una sterile propaganda, che non risolvono però alcun problema occupazionale”, conclude.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

17 COMMENTI

  1. Ma perché nessuno dice al signor De Luca junior che il padre e il suo partito sono sempre stati assenti ai fallimenti delle aziende salernitane. Che si fa per raccimolare voti per il futuro. Sempre più incimmentabile

  2. Sig. De Luca chieda a suo padre le promesse che faceva ai lavoratori negli anni 70/80 per poi barattarli con gli industriali per avere appoggi per la sua carriera politica. Sul caso dei lavoratori napoletani ha informazioni sbagliate. Le auguro di rinsavire e di recuperare un pò di dignità.

  3. Non c’è giorno che su questo sito web non esce la faccia o del padre o dell’ONOREVOLE figlio ……….basta!
    Oltretutto sempre molto profondi e validi gli argomenti trattati : accuse a tutti, paladini dei più deboli, soluzioni per tutti i problemi, cafoni di qua e cafoni di là. ………ma dai, basta, davvero!

  4. Solo fumogeni per fare propaganda e distorcere la realtà. Per decenni i governi precedenti hanno elargito finanziamenti alle aziende che hanno delocalizzato. Emblematica anche la piaga Alitalia dove si sono buttati tantissimi soldi senza risolvere il problema ed ora si vuol far credere che il governo attuale sia l’unico responsabile. Vergognatevi, abbiate un po’ di dignità.

  5. Vada pure per strumentalizzare quotidianamente la qualsiasi, ma le lezioncine di etica da un rinviato a giudizio per bancarotta fraudolenta, sono il segno evidente di chi, con la solita arroganza abbaia afono alla luna.
    Passando a cose serie….
    E’ bello sapere che, con la sua elezione a Montecitorio, a Caserta e periferie e’ riuscito a risolvere, nel giro di un paio di anni, tutte le annose vertenze del territorio, riqualificando il tessuto urbano, storicamente depresso, portadolo all’unisono in perfetta sincro con la soddisfazione degli abitanti che, conoscendo le sue doti, la sua passione per l’area casertana ed il suo acume politico, non hanno avuto alcun dubbio nello sceglierlo quale portavoce romano delle loro esigenze e dei loro territori.

  6. amici vi ricordate L’aquario piu grande d’Europa con un milione di visitatori ahahahahahaha
    Genova un acquarietto ahahahahahahahahaha
    il palasele che avrebbe ospitato una partita NBA? ahahahahaha la riposizione dei lavorarori della Landys ahahahahahah e tante ma tante altre prese per i fondelli ora il frequent flyer vuole fare la morale a DI Maio ma va cac.

  7. Il padre ha desertificato completamente la zona industriale di Salerno e non ha mai creato alcun posto di lavoro.
    Ha solo stra-assunto gente nelle partecipate per assicurarsi il loro voto e pagandoli con i soldi dei contribuenti.
    Quanto a propaganda, il figlio ha avuto un valido maestro con esperienza trentennale.
    Che poi facciano ridere entrambi nel rapporto parole/fatti questo e’ ormai un tristissimo e pleonastico ricorso storico

  8. ma taci visto che i soldi sono stati pianificati nel 2013 ed ora che Di Maio ha chiuso i rubinetti la whirpool è scesa a compromessi. se eravate voi al governo non avreste fatto un cazzo di niente, solo bla bla bla…… va fatic

  9. la prossima volta fatti eleggere e diventa ministro ,cosi risolvi tu i problemi dell’occupazione.
    Sei un buffoncello ed un pagliaccio.

  10. Continuate a censurare chi dice la verità. Bravi. Complimenti. Siete complici dello sciacallaggio

  11. Mi avete censurato già due volte,ma insisto visto che date spazio a questo personaggetto. Perché questo signore non ci spiega come mai Caserta lo ha votato? Perché a Salerno ditte e negozianti sono Napolatani o Casertani. Questi articoli fateli per chi lo ha votato qui a Salerno non sappiano chi sia

  12. Io mi ricordo che fu coinvolto nello scandalo del pastificio Amato! per il lavoro de luca non ha mai fatto nulla, non hanno una cultura ne imprenditoriale, ne manageriale. Per colpa loro ci ritroviamo un amministrazione comunale che sarebbe capace di andare a prendere gli immigrati con le navi, ma per le persone salernitane che non hanno un lavoro, non hanno nessun interesse. Salernitani non votate più Pd, altrimenti saremo sempre i servi della gleba , dietro a questi signorotti.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.