Agropoli, festa patronale SS. Pietro e Paolo: quest’anno tante novità

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La festa patronale dedicata ai Santi Patroni, Pietro e Paolo (29 giugno), quest’anno si arricchisce di una serie di novità e riprende una tradizione di 40 anni fa. Tali novità sono state presentate questa mattina, nel corso di una conferenza stampa tenutasi nell’Aula consiliare del Comune di Agropoli che ha visto la presenza di Adamo Coppola, sindaco di Agropoli; di Don Carlo Pisani, parroco della Chiesa SS. Pietro e Paolo; Franco Crispino, consigliere con delega alla Cultura; prof. Antonio Capano, architetto e storico. «Da ben tre anni, ormai, la Comunità “SS. Pietro e Paolo” – ha spiegato Don Carlo Pisani – può contare su un nutrito gruppo di portatori che ci ha consentito di ripristinare le processioni dei Patroni, della Madonna di Costantinopoli e di San Francesco, portandone i simulacri a spalla; un gruppo efficiente, operativo e propositivo. Proprio grazie a un loro input, sentito il parere del Consiglio Pastorale Parrocchiale, abbiamo potuto elaborare la proposta celebrativa relativa alla festa patronale dei SS. Pietro e Paolo».

«Quanto detto – ha proseguito – ha costituito la base di una riflessione che ha fatto sorgere in noi la convinzione che fosse necessario celebrare la festa dei Patroni riprendendo un tradizione interrotta da ormai più di 40 anni: quella, cioè, di condurre in processione, accanto alle immagini dei due Apostoli, quelle più antiche, ancora rimaste: la Madonna del Rosario, S. Francesco e S. Antonio. Esattamente come accadeva in passato. Ovviamente questo ha richiesto un particolare permesso da parte di S. E. mons. Ciro Miniero, Vescovo Diocesano che ringrazio per la paterna vicinanza; come egli stesso sottolineava, tuttavia, non dobbiamo correre il rischio di ridurre a mero folklore o celebrazione superficiale questa possibilità ma di preparare la comunità agropolese attraverso un’adeguata informazione e catechesi. A tal proposito metteremo in capo alcune iniziative: nelle sere precedenti la novena e durante la stessa, sarà installato un gazebo sul Corso Garibaldi ed una tv che proietterà materiale informativo sulla storia della Chiesa Madre e del culto dei Patroni. Nei giorni dal 25 al 27 giugno inviteremo diverse categorie professionali per dedicare loro una particolare celebrazione e sempre il 25, alle ore 21.30 l’incontro dal titolo “Vocazione. L’itinerario verso Cristo di Pietro, Paolo e Francesco”. Interverranno: Antonella Nigro, critico d’Arte, e frate Vincenzo Ippolito OFM, docente di Sacra Scrittura».

Tali novità vanno a valorizzare importanti anniversari: in questo 2019, gli 800 anni dall’incontro tra San Francesco e il Sultano e, come anche altri storici locali hanno confermato, dell’incontro a Agropoli, tra il Santo d’Assisi e San Daniele Fasanella, nonché, il prossimo 2020 gli 800 anni della svolta francescana di Fernando da Lisbona, che assumerà il nome di Antonio di Padova.

«Catturare l’interesse – ha dichiarato il sindaco Adamo Coppola – di tanti porta ad una maggiore partecipazione. Questa iniziativa va certamente in questa direzione e sono convinto che avrà successo. Noi, come sempre, saremo vicini al parroco e agli organizzatori e auspichiamo che iniziative del genere possano fare anche da richiamo a livello turistico».

PROGRAMMA

20 giugno, ore 18.30 s. rosario, ore 19.00 Discesa dei Venerati Simulacri dei Santi Apostoli, Novena e S. Messa, presieduta da don Ernesto Nunziata

21 e 22 giugno, ore 18.30 s. rosario, ore 19.00 Novena e S. Messa.

23 Giugno, Solennità del Corpo e Sangue del Signore, ore 18.00 Rosario Eucaristico, Novena e S. Messa, seguirà processione Cittadina del Corpus Domini

24 giugno, S. Giovanni Battista, ore 18.30 s. rosario, ore 19.00 Novena e S. Messa

25 giugno, Giornata dedicata ai pescatori, portuali e Forze dell’Ordine

Ore 21.30 “Vocazione. L’itinerario verso Cristo di Pietro, Paolo e Francesco”. Interverranno: Antonella Nigro, Critica d’Arte, e fr. Vincenzo Ippolito OFM, docente di Sacra Scrittura

26 giugno, Giornata dedicata agli Educatori: catechisti, insegnanti, operatori scolastici

27 giugno, Giornata del servizio: volontariato, medici, operatori sanitari, ferrovieri

28 giugno, Solennità del Sacro Cuore di Gesù, ore 18.30 Coroncina al Sacro Cuore, ore 19.00 Novena, S. Messa e Atto di Consacrazione al Sacro Cuore con consegna degli abitini.

Ore 21.00, piazza Madonna di Costantinopoli, Paolo Lombardi in Concerto, in collaborazione con la Pro Loco per la premiazione di Borgo in fiore.

29 giugno, Solennità dei Ss. Pietro e Paolo, s. messe: ore 07.00, ore 08.30, ore 10.30, ore 11.30 Supplica ai Santi Apostoli. Al termine processione con la Madonna del Rosario, San Francesco e San Antonio verso la Chiesa “Madonna di Costantinopoli”.

Ore 18.30 S. Messa Solenne, in memoria di mons. Giuseppe Rocco Favale, nel I anniversario della sua morte e di tutti i sacerdoti agropolesi defunti, seguirà Processione per le vie del Centro Storico, via Patella, via dei Mille, piazza della Mercanzia, via Granatelle, via S. Francesco, via Amendola, corso Garibaldi, via Pio X, via Colombo, piazza della Repubblica, viale Europa, Via Piave, corso Garibaldi. In Piazza, Atto di Affidamento della Città ai Santi Patroni. Rientro nella Chiesa Madre.

 

Altre iniziative:

  • La sera del 30 giugno, estrazione del nome dell’offerente che riceverà in dono una copia in terracotta delle immagini dei Santi Patroni
  • I commercianti del Centro storico proporranno delle iniziative di cui avremo maggiori particolari nella prossima settimana.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.