È morto Franco Zeffirelli, De Luca: «Addio Maestro»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
È morto nella sua casa a Roma, sull’Appia Antica, Franco Zeffirelli. Sceneggiatore, attore, regista, aveva 96 anni. “Ciao maestro” si legge sul sito della fondazione che porta il suo nome: “Si è spento serenamente pochi minuti fa Franco Zeffirelli. Era nato a Firenze 96 anni fa. La scomparsa è avvenuta alla fine di una lunga malattia. Il maestro riposerà nel cimitero delle Porte Sante di Firenze”.

La camera ardente si terrà lunedì 17 giugno a Firenze, nel salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio. L’ultimo lavoro del regista, un sogno coltivato per oltre dieci anni, è stata la regia di una nuova Traviata che aprirà la stagione del Festival lirico all’Arena di Verona la prossima settimana, il 21 giugno.

Ma il Maestro guardava già avanti, al nuovo progetto: un Rigoletto il cui debutto era previsto per il 17 settembre 2020 in Oman alla Royal Opera House di Muscat.

«Siamo profondamente addolorati per la scomparsa del maestro Franco #Zeffirelli – ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca -. È stato uno dei più importanti registi contemporanei, conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo grazie ai capolavori cinematografici, ai sorprendenti allestimenti lirici, all’impegno civile per la promozione dell’arte e della bellezza.

Ho avuto il privilegio di frequentarlo da vicino in occasione del suo impegno al Teatro Municipale Giuseppe Verdi di Salerno dove mise in scena la sua memorabile Aida. Insieme alla creatività geniale ebbi modo di apprezzarne la grande umanità. Amava molto Napoli (stupenda la sua Bohème al Teatro di San Carlo) e la Campania al punto di trascorrere lunghi soggiorni nella villa laboratorio di Positano dove sono stati creati tanti capolavori.
Addio Maestro, grazie per averci donato la tua Arte e la tua Vita» – ha concluso De Luca.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.