Salernitana: ecco le bozze delle maglie per la prossima stagione targate Zeus

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
19
Stampa
A pochi giorni dai festeggiamenti del centenario iniziano a circolare indiscrezioni sulle maglie della Salernitana per la stagione 2019/2020. Le divise saranno ben quattro ed a cura di Zeus Sport, nuovo sponsor tecnico con l’azienda Torre Annunziata che subentra a Givova. Quattro le maglie realizzate: si comincia con la canonica granata con leggeri righini bianchi e bordo bianco sulle maniche; la seconda, invece, è bianca col granata sfumato sul petto. Infine la terza è oro con righe trasversali granata.

Le bozze che circolano in queste ore in rete fanno pensare che si sarà quasi sicuramente anche una casacca pensata per il centenario. Uno stile molto “d’antan”, con colletto e lacci proprio come si usava ad inizio del secolo scorso. Il cavalluccio sarà dorato e stilizzato.

Foto Salernitananews.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

19 COMMENTI

  1. Se le magliette avranno questi colori sono bellissime,anche il ritiro se confermato a san gregorio significa che un piccolo cambiamento sta per iniziare

  2. Belle,lo sponsor non è che sia Nike,però belle davvero. E finalmente hanno eliminato il celeste che non ci azzeccava proprio.

  3. FINALMENTE SENZA IL CELESTE! è STATO UN DURO AFFRONTO PER NOI TIFOSI, IO PER PRINCIPIO NON L’HO MAI COMPRATA. ADESSO A PARTE LO SPONSOR SCADENTUCCIO HANNO UN ALTRO COLPO D’OCCHIO….

  4. La terza divisa (quella giallo oro) non mi piace tanto però bisogna vederla dal vivo, le altre sono ok. Lo sponsor tecnico non mi piace ma va bene lo stesso.

  5. per chi non lo sapesse…il celeste e’ stato il primo colore che aveva la maglia della salernitana

  6. caro maurizio
    il celeste lo si poteva comprendere quest’anno
    ma il colletto (o collare?) dello scorso anno
    visto il personaggetto al comando
    aveva tanto il sapore della beffa ..
    vabè tanto, una più una meno
    finquando ci sono tifosi come te
    non fa differenza
    lui ci sguazza…

  7. per il sig, Maurizio! svegliati dal sogno. GLI ASINI NON VOLANO. NOI MAI SATELLITE DELLA LAZIO, LA BANDA CELESTE RICORDA LE ORIGINI? LA PRIMA CASACCA NEL 1919 ERA A BANDE VERTICALI BIANCHE E CELESTI, LA MAGLIA DELLO SCORSO CAMPIONATO FACEVA RIDERE.

  8. Mai satellite della Lazio se lo siete da quando è arrivato don Claudio.Queste maglie non si possono vendere nemmeno al mercato a 3 euro

  9. Peccato che queste bellissime bozze sono fatte da tifosi come noi il che vuol dire che non saranno prese in considerazione, manca la striscia celeste della lazio b….che fine emm fatt!

  10. In verità la maglia storica era bianca e azzurra e non celeste. Per intenderci il colore era simile a quello del Napoli (che sembra una eresia ma tant’è). Per chi volesse una riproduzione di quella maglia dovrebbe essere esposta alla mostra in corso, ma è stata esposta anche in altre occasioni, tipo alla provincia recentemente. Vedendola il dubbio se quell’obbrobrio che deturpava la maglia (peraltro amaranto e non granata) fosse un richiamo alla storia o un richiamo alla nostra schiavitù viene fugato.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.