Cava, bomba carta contro auto dottoressa centro anti-violenza

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Un episodio increscioso quello accaduto alla dottoressa Filomena Avagliano  nuovamente vittima di un ennesimo caso di intimidazione. Una bomba carta è stata fatta esplodere stanotte sotto l’auto della dottoressa, psicologa e presidente del centro di ascolto “Resilienza” di Cava de’ Tirreni. Tra l’8 e il 9 dicembre scorso l’Avagliano, che si occupa di violenza di genere, fu infatti vittima di un episodio analogo che colpì la vettura della donna. Attualmente gli organi inquirenti stanno svolgendo le indagini. Numerose gli attestati di solidarietà nei confronti della dottoressa in queste ore sulla sua pagina facebook. Non mollare si legge da più parti.

E’arrivato L’assemblea Permanente delle donne di Salerno e Provincia esprime tutta la sua solidarietà, sorellanza e prontezza ad intervenire a Mena Avagliano, che questa notte ha subito un nuovo attentato. Con una bottiglia molotov è stata danneggiata la sua auto da vigliacchi che agiscono al buio perché non hanno il coraggio delle proprie azioni. Ricordiamo che Mena Avagliano è da anni impegnata nel sociale e in politica. Se in tal modo questi ignoti vigliacchi credono di fermare chi si impegna in primis per la tutela della donna, sta sbagliando alla grande. Noi non staremo né zitte né ferme. Siamo e saremo sempre presenti nonostante le offese, le intimidazioni, le violenze spicciola perché crediamo fortemente nel nostro esserci.
C’è anche un comunicato dell’Assemblea Permanente delle Donne di Salerno e provincia  “tutta la sua solidarietà, sorellanza e prontezza ad intervenire a Mena Avagliano, che questa notte ha subito un nuovo attentato. Con una bottiglia molotov è stata danneggiata la sua auto da vigliacchi che agiscono al buio perché non hanno il coraggio delle proprie azioni. Ricordiamo che Mena Avagliano è da anni impegnata nel sociale e in politica. Se in tal modo questi ignoti vigliacchi credono di fermare chi si impegna in primis per la tutela della donna, sta sbagliando alla grande. Noi non staremo né zitte né ferme. Siamo e saremo sempre presenti nonostante le offese, le intimidazioni, le violenze spicciola perché crediamo fortemente nel nostro esserci. Assemblea Permanente delle Donne di Salerno e provincia”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.