Centenario: Ciccio Rocco riporta unione ed entusiasmo di un tempo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
20
Stampa
Nella festa del centenario della Salernitana oltre a rivedere tante vecchie glorie della Salernitana ha spiccato la personalità dell’indimenticato capoultras Ciccio Rocco.

Abbracciato da tanti calciatori che, spinti da quella curva magnifica, hanno reso alla grande a Salerno, il leader della Sud ha dimostrato ancora una volta il suo senso di appartenenza e, dopo aver colorato lo stadio Vestuti creando un’atmosfera magica, si è recato al Duomo per ricordare l’amico Carmine Rinaldi prima di dare il via al corteo con quei cori che hanno reso celebre lo stadio salernitano in tutt’Italia.

A mezzanotte fuochi d’artificio e ancora cori, poi non poteva mancare alla spiaggia di Santa Teresa dove ha intonato i cori alla fine delle partite tra le vecchie glorie. E dopo un’annata storta sotto il profilo tecnico e anche di tifoseria, spaccata su più fronti forse uno come Ciccio Rocco sarebbe quell’entusiasmo dal quale ripartire.

VIDEO DA YOUTUBE

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

20 COMMENTI

  1. Forse hai ragione… magari sono ridicoli… anche se io credo di no… e posso assicurarti che non sono uno fissato come un tempo per lo stadio e tutto ciò che ruota intorno al mondo del calcio ma per quanto mi riguarda potrebbe risultare ridicolo pure un cristo qualunque che parla con il proprio cane mentre lo porta a spasso oppure uno che prega in chiesa rivolto verso il nulla o magari uno che va in discoteca a saltellare come un idiota a ritmo di frastuono senza ne’capo ne’ coda o persino uno come te che legge un articolo per cui non prova interesse pur di offendere… il mondo è bello perché ognuno,purché rispetti la libertà del prossimo,è libero di perseguire passioni, fedi, amori,fissazioni… chiamale come ti pare… per cui vivi e lascia vivere che la vita è un attimo e perdere tempo prezioso a detestare ciò che amano gli altri è uno spreco pazzesco!

  2. Lui dopo 20 anni è acclamato e amato…tu dopo dieci minuti sarai dimenticato. Dopo Ciccio il niente e nun ce può passa”

  3. Ciccio Rocco e Il Numero Uno dei Ultras per Me Farebbe Piacere che tornasse in Curva Sud Ma Lo voglio Giù Sulla Ballalustra a porta Armonia al posto di Altre persone che Sono Amici Di Lotito…..

  4. Caro Ciccio Rocco
    Il destino ti ha riservato tante emozioni nella vita come nello sport.
    Lacrime di gioia, ma anche di dolore.
    Momenti di passione vera e tenace speranza.
    Chi come te ha dedicato ogni suo giorno ai colori granata e che ha visto crescere tanti ragazzi in groppa ad un cavalluccio non può più rimanere indifferente al suono dei tamburi della curva Sud Siberiano.
    È il momento di tornare su quei gradoni, c’è bisogno di un messaggio forte e sincero….
    C’è bisogno di un simbolo della storia granata per guardare al futuro con più fiducia e passione!!!
    È il momento che tu Ciccio, ormai uomo maturo, e saggio prenda questa tifoseria lacerata e frammentata, per ricompattarla e guidarla verso un unico e importante obbiettivo:
    La gloria della SALERNITANA

    Con riconoscenza.

  5. Grande Ciccio da brividiiiiiiiiiiiiiiii emozioniiiiiiiiiiiiii unicooooooooooo le finestre dei palazzi tremavano. Forza magica Salernitana

  6. Tranquilli che il caro ciccio dopo una 2giorni (all Arechi assente)di sano protagonismo abbandonera di nuovo la nave come suo solito (skettino style)

  7. Un vero leader diventa tale perché la leadership gli viene riconosciuta dal popolo e non è lui a volerla imporre al popolo! Questa è la differenza che c’è tra persone tipo Ciccio e Carminuccio e quella gente che oggi si auto nomina capo ultrà..
    La leadership e la personalità, cari ragazzi, si conquistano non si pretendono.
    L’unità e la grinta, la forza e la rabbia che da quella curva un tempo esplodeva purtroppo non l’avremo più.
    Fiero di esserci stato!
    Per sempre Forza Salernitana

  8. Quello che dici è fuor di dubbio, ma direi a schettino style e quello dello spigolo che Ciccio Rocco è un fuoriclasse…..quelli non si discutono, hanno anima, passione e cultura.
    Grazie a quella gente abbiamo fatto la storia tra le Curve in Italia…..ora siamo ai minimi storici, sveglia se a cuor vi sta la Salernitana e la sua curva.

  9. I social sono la rovina anche della curva, bisognerebbe confrontarsi e nominare coloro che sarebbero in grado di trascinare la curva… senza se e senza ma x il bene della curva…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.