È morto il volpino Stefano: aspettava il suo padrone da 3 anni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Stefano è il volpino che da tre anni aspettava ancora il suo padrone davanti l’ospedale di Mazzarino, a Caltanissetta. Da quando il suo padrone era morto, il cane Stefano si presentava li tutti i giorni, tanto che che il personale ospedaliero aveva iniziato a prendersene cura. Fino a qualche giorno fa, in cui Stefano è arrivato in ospedale moribondo. Subito è stato portato da un veterinario per salvarlo, ma per lui non c’è stato niente da fare.

Il cane Stefano abitava nei giardini dell’ospedale: aspettava l’uscita del suo padrone

La storia di Stefano è stata raccontata dal personale ospedaliero su Live Sicilia. Il suo padrone un signore di 80 anni abitante di Mazzarino, era morto tre anni fa a causa di un attacco cardiaco fulminante che non gli aveva lasciato scampo. L’uomo era stato portato via d’urgenza e il cagnolino si era lanciato all’inseguimento dell’ambulanza fino all’ospedale. Da allora il cagnolino si era stabilito li, nei giardini della struttura in attesa di vedere uscire dalla porta il suo fedele amico umano.

L’uomo sulla sua pagina Facebook gli ha dedicato delle bellissime parole d’addio: “Caro Stefano sei stato una testa dura. Tanti ti avrebbero voluto adottare ma tu niente volevi rimanere lì ad aspettare il tuo padrone. Ci lasci un grande vuoto perché in tanti ci eravamo affezionati anche se non era facile nemmeno farti una carezza. Spero tanto che tu ora possa stare vicino al tuo padrone. Grazie perché a molti di noi hai dato una lezione di vita e di veri principi di amore. Ti chiedo perdono se non siamo stati capaci di proteggerti abbastanza. Ci mancherai tantissimo“.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.