Bocce: trionfo della Campania alla prima edizione della Regional Cup

Stampa

Domenica 23 giugno, la Campania ha vinto la prima edizione della Regional Cup, sconfiggendo in un’interminabile finale, terminata 12-11 ai tiri a pallino (i calci di rigore della specialità raffa), l’Emilia Romagna. L’innovativa manifestazione a squadre, introdotta quest’anno dalla Federazione Italiana Bocce, si è svolta dal 21 al 23 giugno, a Sondrio, e ha visto quindici regioni contendersi l’ambito titolo. Ciascuna rappresentativa in gara, come previsto dal regolamento, annoverava tra le sue fila tre giocatori senior, due donne e due giovani Under 18.

A portare la Campania sul tetto d’Italia è stata la selezione, guidata dal tecnico Onofrio Cassese, e composta da Francesco SantorielloAlfonso MauroDomenico PalumboMaria Carmela ParisiGerarda Rescigno,Pasquale Sequino (U18) e Giuseppe Caliendo (U18); ad accompagnare la squadra, in qualità di dirigente, inoltre c’era il Vicepresidente della Fib Campania, Doriana Rescigno.

La Campania, dopo aver superato, venerdì pomeriggio, negli ottavi, il Veneto, sabato mattina si è imposta anche sulle Marche, dopodiché si è guadagnata l’accesso alla finalissima con l’Emilia Romagna, sconfiggendo, in semifinale, la Sardegna. L’incontro conclusivo della competizione, che si è disputato domenica mattina, presso il bocciodromo della “Sondrio Sportvia”, è stato estremamente combattuto. Nel primo turno i ragazzi del tecnico Cassese si sono aggiudicati la vittoria  sia nella sfida Under 18 che in quella femminile del tiro di precisione.

Nel secondo turno è arrivata la veemente reazione dell’Emilia Romagna che ha pareggiato i conti, imponendosi sia nella specialità terna che nell’individuale. Nel terzo e ultimo turno, poi, le due finaliste hanno conquistato una partita a testa (la Campania ha avuto la meglio nella sfida a coppia mista, gli avversari in quella individuale U18), fissando il risultato sul 3-3. Per decretate il vincitore, così, sono stati necessari i tiri a pallino.

Entrambe le squadre, vogliose di alzare il trofeo in palio, hanno dato prova di grande maestria, rispondendo punto su punto ai rivali. La sfida, dunque, è proseguita ad oltranza, fino a quando il giovane Sequino ha colpito il dodicesimo boccino per la Campania, che si è rivelato decisivo, in quanto, subito dopo, Alex Incerti, Under 18 avversario, ha fallito il suo tentativo, liberando la gioia di tutti i componenti della rappresentativa campana.

“Ringrazio i nostri atleti che, grazie ad un’ottima prova di squadra, hanno centrato questo prestigioso risultato” ha affermato con soddisfazione il Presidente della Fib Campania, Antonio Barbato, che ha inoltre aggiunto: “Questa vittoria è importante per l’intero movimento regionale perché, oltre a confermare il valore dei nostri atleti senior, testimonia il buon lavoro che stiamo svolgendo con i giovani e con il settore femminile”.

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.