Rifiuti in strada, la rivolta di Scampia «Siamo già in emergenza sanitaria»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
“La difficile situazione della raccolta rifiuti sta iniziando a sfuggire di mano invadendo intere aree di Napoli e provincia. Cumuli di spazzatura appaiono ovunque andando a delineare uno scenario vergognoso e di totale inciviltà.

Un problema riverberato dal menefreghismo di tanti delinquenti e dalla carenza di impianti per il compostaggio per i quali ci battiamo da anni. Una situazione esasperante che questa mattina ha portato i residenti di Scampia a riversare rifiuti in strada e bloccare a circolazione in segno di protesta contro l’abbandono più totale ad uno stato di degrado deprimente.

Una manifestazione che non possiamo non condannare chi ha bloccato alcune strade del quartiere, segno però anche dell’esasperazione di una comunità già provata”.

Lo hanno dichiarato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi e Vincenzo Peretti, portavoce regionale del Sole che Ride a seguito delle tante segnalazioni ricevute nelle ultime ore.

“Ci troviamo a fare i conti con la solita storia di inciviltà che si viene ad aggiungere alle carenze strutturali nel settore dei rifiuti. A Melito, tra via Giulio Cesare e via Melitiello in corrispondenza della Strada Comunale Asse Melito-Scampia, c’è una vera e propria discarica a cielo aperto sotto gli occhi di tutti che sta denunciando il consigliere dei Verdi Lello Caiazza.

In via Livio Andronico (Napoli), invece, rifiuti di ogni genere e ingombranti vari sono stati sversati illegalmente all’esterno della scuola materna, costituendo un vero pericolo per i bambini e per le mamme. Non c’è più tempo da perdere – continuano Borrelli e Peretti – è tempo di mettere in campo al più presto misure urgenti e drastiche per rimuovere subito la spazzatura e garantire ai cittadini ambienti puliti e sicuri. Non possiamo permettere oltre che la nostra comunità debba essere ancora offesa”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.